venerdì 8 febbraio 2013

Anteprima: "Riflessi di te" di Sylvia Day

Esce il 19 febbraio il secondo capitolo della trilogia Crossfire di Sylvia Day.
Io ho già avuto modo di leggerlo in inglese e devo dire che non è così male. Si dice che in una trilogia le cose possono andare in meglio o capitolare in peggio, ma siamo ben lungi da vederne la fine per poter stabilire se il tutto si risolverà con un lieto fine.
Perciò oggi vi presento la versione italiana di "Reflected in you", ossia "Riflessi di te".

Titolo: Riflessi di te
Titolo originale: Reflected in you (Crossfire #2)
Autore: Sylvia Day
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 350
Prezzo: 14,90€
Data di uscita: 19 febbraio 2013 (AGGIORNAMENTO: 26 FEBBRAIO 2013)


Trama
Nonostante le difficoltà del loro rapporto, Gideon Cross, bello e perfetto fuori ma tormentato dentro, ed Eva Tramell, come lui con un passato doloroso alle spalle, sono ancora insieme. Lei è sempre più innamorata, non riesce a stargli lontano e anche lui pare contraccambiare, anche se l'ombra di una sua ex amante continua a suscitare la gelosia di Eva e numerose incomprensioni tra i due. Eva è convinta che tra loro non potrà mai funzionare, ma non riesce a sottrarsi al desiderio incontrollabile e all'amore disperato che li legano. Il comportamento di Gideon si fa però sempre più distaccato e misterioso. Che cosa nasconde davvero? È possibile per due persone come loro, legate da un'incandescente alchimia erotica, superare i traumi del passato e costruire una relazione duratura e profonda? 
"Riflessi di te" è il secondo attesissimo romanzo della sensuale e travolgente "Crossfire Trilogy", che esplora il lato oscuro dell'amore e le possibilità di riuscita di una storia sempre in bilico tra passione e ossessione, consacrando Sylvia Day come una delle maggiori autrici di bestseller internazionali.

Chi di voi ha già letto il libro libro e andrà anche per il secondo?
Se ne avete voglia potete leggere la mia recensione a questo libro in anteprima QUI.

1 commento:

  1. *_* uddioooo!!1 ho letto il primo e nonostante la somiglianza con le sfumature, l'ho preferito di gran lunga, curiosissima di leggere il seguito

    RispondiElimina