AVVISO
Dall' 1 Aprile 2017 tutte le collaborazioni con case editrici e autori sono sospese.
Mi riservo di pubblicizzare soltanto i libri che ritengo per mio gusto interessanti.
Qualsiasi altra richiesta non verrà presa in considerazione.

    

martedì 30 aprile 2013

Book Blogger Hunt: introduzione

Buongiorno a tutti e buon martedì. Oggi voglio segnalarvi un'iniziativa a cui partecipo e si avvierà proprio domani 1 maggio. Trattasi di Book Blogger Hunt, una caccia ai blog emergenti ideata da Juliette del blog Sweety Readers e da Denise del blog Reading is Believing.
In questa edizione, la seconda, si è unita al gruppo anche Bliss di Libri per Passione ed è proprio da questo blog che partirà la catena di interviste che vedrà coinvolta anche me.


La BBH consiste in una serie di interviste ai blogger per scoprire qualcosa di più di loro, per metterli in luce e per creare un legame più solido tra loro e i loro lettori.
I percorsi saranno tre, uno per ogni blog ideatore. Di seguito trovate tutti i link ai loro post introduttivi sull'iniziativa:


In ogni intervista che vedrà protagonista un blogger, sarà nascosto un numero - il numero preferito del blogger che intervista. Voi lettori e followers dovrete segnarvi quel numero poichè quel numero andrà sommato agli altri delle altre interviste del percorso. Col totale parteciperete al giveaway finale che prevede la possibilità di vincere libri ed ebook offerti dai vari blogger - io stessa ne metto in palio alcuni.
Non mi resta che dirvi di seguire il percorso che parte da Libri per Passione domani e che tra un paio di giorni arriverà anche da me!

lunedì 29 aprile 2013

Segnalazione: "La bambina senza cuore" di Emanuela Valentini

Buon pomeriggio a tutti! 
Oggi vorrei proporvi un libro che di cui sicuro ne avrete già sentito parlare. Si tratta de "La bambina senza cuore" di Emanuela Valentini.

Dal 25 marzo, "La bambina senza cuore" di Emanuela Valentini, titolo d'esordio del contenitore culturale Speechless Books, promosso da Speechless Magazine, è disponibile per il download nel formato pdf, mobi ed epub sul sito ufficiale al link QUI e in versione sfogliabile online QUI.
"La bambina senza cuore" è un romanzo di genere Goth Next Adult: una storia senza tempo diretta ai giovani di oggi e a quelli di domani. Amore e morte si fondono con incanto in una fiaba dark dalle venature soprannaturali e gotiche che in pochissimo tempo ha attirato l'interesse della rete, suscitando un immediato feed back da parte dei blogger e dei lettori.

"La bambina senza cuore" è un esperimento di digital publishing e, oltre che all'innovazione, vuole rifarsi alla tradizione proponendo un progetto di "artigianato editoriale" con una predilezione per il dettaglio e l'eleganza. I membri del team di Speechless Books sono, allo stesso tempo, nativi digitali e cultori del libro cartaceo come supporto fisico per la lettura. Per questo motivo sarà possibile acquistare il romanzo anche in versione cartacea per chi ne farà richiesta all’indirizzo mail ufficio.stampa@speechlessmagazine.com. Le copie cartecee, disponibili da aprile, avranno un costo di 15 euro comprensivo delle spese di spedizione e saranno tutte autografate da Emanuela Valentini. Come la versione ebook, l’edizione cartacea avrà una grafica interna particolarissima, con parecchie pagine illustrate a colori.
La bambina senza cuore è un libro importantissimo perché, oltre al pregio di una storia narrata al meglio della tradizione gotica anglosassone, farà breccia anche nel cuore dei profani del territorio dark fantasy e dei detrattori della narrativa non istituzionale [...] Grazie a queste delicate pagine capirete, ma allo stesso tempo vi chiederete, perché abbiamo perduto la tradizione della fiaba, del racconto sovrannaturale, e quei luoghi e quelle facce dei fratelli Grimm che costituivano un mondo di sconfinata bellezza e magia e al contempo la nutrizione mistico-fantastica della nostra anima. Queste storie sono la mitologia del futuro, il rimpasto del folklore. La bambina senza cuore vi scenderà dentro per albergare nel vostro, portando con sé quei sogni a occhi aperti che avete lasciato nel baule in cantina.
Dalla prefazione di Paolo di Orazio
Di seguito la scheda del libro:

La danza delle certezze pareva aver cambiato i suoi passi 
A Whisperwood la vita non era più vita e la morte non era più morte...

Titolo: La bambina senza cuore
Autore: Emanuela Valentini
Casa Editrice: Speechless Magazine
Pagine: 300
Prezzo: ebook gratuito
Data di uscita: 25 marzo 2013


SinossiWhisperwood, 1890. Lola, dodici anni, si risveglia nella buca di neve in cui è stata sepolta. Non ricorda nulla. Sul suo petto una ferita aperta, testimone di un gesto efferato.
Whisperwood, 1990. La vita di Nathan, quattordici anni, cambia la sera in cui decide di infrangere il coprifuoco che vige a Whisperwood. L'incontro con Lola, la pallida fanciulla che abita in un cimitero in rovina con un angelo di marmo, un gargoyle e un poeta dall'animo inquieto, sconvolgerà la sua esistenza per sempre. Un viaggio a ritroso nelle pieghe del tempo. Un'antica maledizione. Un tortuoso percorso verso la verità.
Romanzo d'esordio della collana Speechless Books, La bambina senza cuore di Emanuela Valentini segna l'affacciarsi nel panorama della narrativa fantastica di un progetto multimediale nato per essere ascoltato oltre che letto, impreziosito dalle illustrazioni di Giampiero Wallnofer, dalla grafica di Petra Zari e dalla voce di Cristina Caparrelli
.

Una cittadina costellata di misteri. 

Un'anima intrappolata tra la vita e la morte. 
Una maledizione che deve essere spezzata.


L'autrice
Emanuela Valentini vive e lavora a Roma, ma è Londra la città dove il suo cuore si sente a casa. Adora i classici della letteratura ottocentesca per lo stile inimitabile e i temi trattati, ma legge di tutto. Crede nel potere educativo e curativo dei libri, delle parole. Scrivere, per lei, è essenziale come il respiro e lo è sempre stato. Autrice di strane storie, ha un paio di romanzi weird nel cassetto, insieme a un'enorme opera di natura indefinibile di cui preferisce non parlare prima di averci messo pesantemente mano. A marzo 2013 ha visto la luce della pubblicazione, con il marchio Il Libraio di GeMS, l’opera giunta tra i trenta finalisti del Torneo Letterario IoScrittore 2012 Ophelia e le Officine del Tempo. Il suo racconto Cronache di un mercante di stelle comparirà in un'antologia di prossima uscita per GDS Editore. La bambina senza cuore è una vecchia fiaba, riscritta e curata, amata tanto da cucirle intorno un abito di lucente splendore.

Questo libro sembra interessante. Chi di voi l'ha già letto? Cosa ne pensate?

In my mailbox #12

Nuovo appuntamento con in my mailbox, rubrica ideata da Kristi del blog The Story Siren, che consiste nel presentarvi tutti i libri che, nella settimana appena conclusa, sono entrati a far parte della mia biblioteca personale.
E' da un pò di tempo che non scrivo questa rubrica, un pò perchè non c'è mai tempo - appunto - e un pò perchè ho limitato le new entries che si sono ridotte molto ai soli ebook in questo periodo.
Vediamoli insieme:

    
    
    
    

Cliccando sulla copertina del libro verrete indirizzati alla relativa scheda su Goodreads, così potrete leggerne la trama. Molti sono in inglese - a dire la verità quasi tutti tranne due!
Qualcuno di voi ha letto questi libri? Come li trovate?

GdL "Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo" di Sylvain Reynard: inizio prima tappa

Buongiorno a tutti miei lettori e buon lunedì!
Come meglio iniziare la settimana se non con la lettura di un buon libro?
Ed ecco allora che qui entra in campo il nostro Gruppo di Lettura con la prima tappa!


*Struttura prima tappa*
In questa prima tappa è prevista la lettura dei capitoli dal 1 al 10, quindi fino a pagina 142.
La durata sarà di un'intera settimana, fino a lunedì 6 maggio prossimo.
Durante la lettura, segnatevi le parti che più vi piacciono, le citazioni e le frasi preferite... saranno oggetto di discussione nella prossima puntata del GdL.
Se volete già iniziare a commentare quello che leggete potete farlo liberamente in questo post, ma sarebbe più bello se ognuno lo facesse al termine della prima tappa in modo da aver letto quanto basta per confrontarsi con gli altri.

*Alcune info*
Ricordo a tutti quelli che ancora volessero partecipare a questo gruppo di lettura, che c'è sempre tempo per dare la propria adesione, salvo poi dover leggere il libro più velocemente se volete restare al passo con tutti gli altri. QUI trovate tutte le info, oppure potete cliccare nel banner grande sotto il menù del blog.
Per quanto riguarda la suddivisione delle tappe QUI trovate lo schema sempre aggiornato.

Non mi resta che augurare a tutti voi BUONA LETTURA!


Titolo: Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo
Titolo originale: Gabriel's Inferno (Gabriel's Inferno #1)
Autore: Sylvain Reynard
Casa editrice: Nord
Pagine: 568
Prezzo: 15,90€



SinossiGabriel e Julia sono due anime inquiete. Per lui, qualsiasi trasgressione è lecita, qualsiasi donna è una preda. Tuttavia niente è in grado di placare i demoni del suo passato e la felicità è un sogno irrealizzabile. Perché quella del professore universitario di successo - un'indiscussa autorità negli studi danteschi - è solo una maschera dietro la quale si nasconde uno spirito tormentato. Come Dante, anche Gabriel è circondato da una selva di ricordi e di peccati inconfessabili. Per Julia, la vita è sempre stata una strada in salita, segnata dalla perdita delle persone che amava e da una relazione sbagliata. Eppure adesso lei ha l'occasione di ricominciare da capo e di dedicarsi allo studio di Dante sotto la guida del celebre - e temuto -professor Gabriel Emerson. E il loro incontro cambierà tutto. Negli occhi di quell'uomo, profondi e pericolosi come il mare in tempesta, Julia percepisce una disperata richiesta d'aiuto. Negli occhi di quella studentessa, luminosi e puri come quelli di un angelo, Gabriel intravede una promessa di redenzione. Ma lei sarà in grado di guidarlo lungo la "diritta via"? E lui riuscirà a dominare il proprio lato oscuro per abbandonarsi tra le braccia della sua Beatrice?

venerdì 26 aprile 2013

Cover Love #10



Nuovo appuntamento con Cover Love, la rubrica "del tempo perso" ideata dal blog Bookshelves Anonymous che consiste nel proporre la copertina di uno o più libri che ci è particolarmente piaciuta.

La settimana scorsa (QUI) le cover da me proposte sono state quelle di "Tra la notte e il cuore" di Julie Kibler e "Strands of Bronze and Gold" di Jane Nickerson.
Per l'ennesima volta il form del sondaggio ha fatto i capricci, ho cercato delle soluzioni nel frattempo e quello che ho trovato è che non c'è soluzione per rimediare al malfunzionamento. A quanto pare anche altri blogger hanno questo problema. Ma non disperate, sono riuscita a tenere il conto durante il primo giorno di votazioni, e la cover che ha avuto più voti è stata la seconda, "Strands of bronze and gold" che decreto vincitrice!
Passiamo alle scelte di questa settimana:

Numero uno: A matter of blood di  Sarah Pinborough, libro primo della serie The Dog-Faced Gods, già uscito in lingua inglese nel 2010. Questa è la cover di una nuova edizione uscita ad inizio aprile di quest'anno. Tutte le info qui su Goodreads.

Numero due: Cold spell di Jackson Pearce, libro quarto della serie Fairytale retelling, in uscita a novembre in lingua inglese. Qui su Goodreads tutte le info.

Votate voi, nei commenti (con i sondaggi passo), la vostra preferita di questa settimana. E se volete ditemi anche perchè avete scelto quella determinata cover!
Io personalmente sceglierei la seconda...
A presto con una nuova puntata di Cover Love.

mercoledì 24 aprile 2013

WWW Wednesday #10



Nuovo appuntamento con WWW Wednesday, la rubrica settimanale ideata da MizB del blog americano Should Be Reading.
Le regoline sono molto semplici e possono partecipare tutti a questo gioco, basta rispondere alle seguenti domande:
What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?
What did you recently finish reading?
Quale libro hai finito di recente?
What do you think you'll read next?
Quale sarà il prossimo libro che leggerai?
________________________________________________________________________________


*What are you currently reading?
"L'amore bugiardo" di Gillian Flynn, era da un pò che volevo leggerlo e sebbene l'abbia iniziato già da un pò sono ancora solo alle prime pagine.

*What did you recently finish reading?
"Easy" di Tammara Webber (la recensione QUI) e "Io sono Heathcliff" di Desy Giuffrè (la recensione QUI).

*What do you think you'll read next?
Uno tra questi due probabilmente: "Divergent" di Veronica Roth oppure "Wait for you" di J. Lynn, cui ho sentito parlarne bene di entrambi quindi... mi sa che tirerò la monetina!

Voi invece? Quali sono le vostre WWW? Cosa state leggendo e cosa andrete a leggere?

martedì 23 aprile 2013

Teaser tuesday #14



Nuovo appuntamento con la rubrica del martedì Teaser Tuesday ideata da MizB di Should Be Reading.
Potete partecipare anche voi lettori commentando a questo post, basta seguire poche semplici regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo
  • Aprilo a una pagina a caso
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Fai attenzione a non scrivere spoilers!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.
Il mio teaser di oggi sarà tratto da "L'amore bugiardo" di Gillian Flynn.

Come la Casa dei Sogni che avevo affittato, il bar era una presenza simbolica nei miei ricordi d’infanzia: un posto dove vanno solo i grandi a fare cose da grandi. Forse è per questo che ho insistito tanto per comprarlo dopo essere rimasto senza uno stipendio fisso. Mi ricorda che sono un adulto, un uomo fatto, un membro produttivo della società, anche dopo aver perso il lavoro che mi aveva reso tale. Non ripeterò due volte lo stesso errore: il gregge, una volta numeroso, di chi scrive per le riviste continuerà a essere decimato, da Internet, dalla recessione, dal pubblico americano che preferisce guardare la TV, giocare ai videogiochi o comunicare agli amici per via elettronica che ehi, la pioggia fa schifo! Ma non esiste un’app che ti serva il bourbon perfetto durante una giornata calda nella fresca penombra di un bar. Il mondo avrà sempre bisogno di un drink. Il nostro è un bar d’angolo con un’estetica raffazzonata. Il pezzo forte è la grande parete dietro il bancone in stile vittoriano, con le teste di drago e gli angioletti scolpiti nel legno di quercia: uno stravagante lavoro di intaglio in tempi di plastica merdosa. E infatti il resto del bar è una merda.

Da "L'amore bugiardo" (Gone Girl) di Gillian Flynn

lunedì 22 aprile 2013

Recensione: "Easy" di Tammara Webber

Buon lunedì e buon inizio di settimana a tutti!
Oggi voglio parlarvi - in una breve recensione - di un libro che ho terminato di leggere ieri e che, avendone sentito parlare bene, mi ha incuriosita a tal punto da doverlo avere, salvo poi... continuate a leggere.

Titolo: Easy
Titolo originale: Easy
Autore: Tammara Webber
Casa editrice: Leggere Editore
Pagine: 304
Prezzo: 12,00€
Data di uscita: 14 marzo 2013


Sinossi
Quando Jacqueline segue il fidanzato di lunga data al college di sua scelta, l’ultima cosa che si aspetta è di venire lasciata all’inizio del secondo anno, e di ritrovarsi single a frequentare un’università statale invece di un conservatorio di musica, ignorata da quelli che credeva essere suoi amici. Una sera, un membro della confraternita del suo ex la aggredisce, ma un misterioso sconosciuto si trova proprio al posto giusto nel momento giusto. Jacqueline vorrebbe solo dimenticare quella notte, ma il suo salvatore, Lucas, si siede il giorno dopo nell’ultima fila della classe di economia, e quando non è impegnato a disegnare la rapisce in un gioco di sguardi. Attratta da Lucas ma spaventata dalle proprie paure, Jacqueline non sa se può fidarsi di lui: vuole solo proteggerla e incoraggiarla? Lucas sembra nascondere molti segreti... eppure solo insieme potranno combattere il dolore e il senso di colpa, affrontare la verità e sperimentare l’inatteso potere dell’amore.


La mia recensione

Che dire? Partiamo dalla copertina italiana: orripilante!
Se, come si dice, anche l'occhio vuole la sua parte, a primo impatto se fosse solo per la cover questo libro sarebbe da 1 stella - stando di manica larga.
Stavolta invece, non mi sono lasciata trarre in inganno dall'aspetto. Sapevo già più o meno di cosa parlava il libro, e ho iniziato a leggerlo chiudendomi gli occhi sulla prima pagina e riaprendoli dopo averla girata.
Certe volte non capisco il perchè di queste scelte. La cover originale era di gran lunga più bella e significativa, oltre a rispecchiare i personaggi descritti all'interno del libro. Perchè non adottarla anche per la versione italiana?
Sarebbe stata una scelta vincente, a mio avviso..
Ma non si può volere tutto dalla vita. Meno male che il racconto narrato  ha risollevato il morale, anche se era un pò prevedibile e tutt'altro che originale.
Si, perchè la storia è sempre la stessa. Trita e ritrita.
Cambiano le ambientazioni, i nomi dei personaggi, ma alla fine gli elementi costitutivi del romanzo sono sempre quelli: un ragazzo bello e tenebroso con un passato alle spalle che ci verrà svelato soltanto verso la fine del libro, una ragazza piena di paure, i due che si innamorano - sempre - e l'immancabile lieto fine.

I ragazzi in questione stavolta sono Lucas Maxfield e Jaqueline Wallace. Non hanno nulla di diverso dai protagonisti di tanti altri libri.
Basti pensare a "Uno splendido disastro" di Jamie McGuire: anche in esso la protagonista femminile aveva una migliore amica pazza sulla quale contare sempre, anche se - nel caso di Easy - la protagonista femminile non ha passati alle spalle dal quale sta scappando e del quale non vuol parlare. Il passato "burrascoso" e impronunciabile se lo crea subito nelle prime pagine del libro.
Possiamo continuare con le similitudini: Lucas Maxfield come Travis Maddox (sempre di "Uno splendido disastro"). Belli entrambi, muscolosi e dispensatori di pugni gratuiti in egual modo. L'unica differenza tra i due è che, mentre Travis è colui il quale tutte le ragazze corrono dietro e lui ci sguazza, Lucas è più riservato: in aula sta sempre con il capo chino a disegnare e non da confidenza a molte persone.

In questo libro è dato maggior spazio alla descrizione dei fatti piuttosto che alle sensazioni dei protagonisti. La parte più memorabile è la lunga rivelazione di lui. Quel che mi ha lasciato interdetta è la reazione non basita di lei difronte alle parole appena ricevute.
Idem per il finale troppo breve. Quasi deludente. Una concentrazione di fatti sganciati a casaccio che - per lo meno e per fortuna - lasciano indelebile la parola fine.
Un romanzo autoconclusivo quindi. 
Non posso dire di essere rimasta soddisfatta dalla lettura di questo libro.
Nessuna sensazione è scaturita in me, a differenza di altre volte cui ho letto romanzi di ugual genere.
Diamo la colpa al fatto che i protagonisti sono un pò piatti e non lasciano trasparire quelle emozioni che poi dovrebbero essere le stesse che fanno emozionare anche il lettore? 
Non ci sono colpe da attribuire. Semplicemente a me non ha fatto battere il cuore.
Una lettura piacevole, per carità, tanto per trascorrere il tempo... Ma nulla di più.

Il mio voto

sabato 20 aprile 2013

Intervista a Sylvain Reynard, autore di "Gabriel's Inferno"

Buon pomeriggio miei lettori, e buon sabato! Oggi è una splendida giornata, non tanto per il tempo - perchè piove e tira vento qui da me - ma per il fatto che ho una bella sorpresa per tutti voi, o almeno per coloro i quali hanno amato il libro "Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo" di Sylvain Reynard (QUI la mia recensione).
Grazie alla publicist dell'autore, Enn Bocci, che ringrazio immensamente della disponibilità, ho avuto l'opportunità di intervistare l'autore stesso, e di seguito trovate appunto le domande che gli ho posto con le sue relative risposte.

Prima di iniziare però volevo ricordarvi il mio Gruppo di Lettura che inizia il prossimo 29 Aprile (QUI tutte le informazioni).
"Gabriel's Inferno" Reading Group (HERE) starts on April, 29th.


INTERVIEW WITH SYLVAIN REYNARD
Both Italian & English version

*Italian version*

Elisa: Oggi voglio presentarvi uno scrittore i cui libri hanno scalato classifiche in tutto il mondo: diamo il benvenuto a Sylvain Reynard, autore di Gabriel’s Inferno.
Ciao Sylvain, benvenuto nel blog “Inky mist in a brighter nigh”. È un onore per me ospitarla in questo mio piccolo spazio per un’intervista. Prima di iniziare però vorrei congratularmi con lei per il suo successo.

SRGrazie mille, Elisa. E 'un piacere essere con voi e con i vostri lettori. Grazie per aver ospitato il club del libro per voi "Gabriel’s Inferno".

Elisa: Come prima domanda vorrei chiederle quali sono stati i motivi per cui lei ha scritto questo libro e da dove le è venuta l’ispirazione.

SR: Gran parte della mia ispirazione deriva da "La Vita Nova" di Dante, insieme al dipinto "Dante e Beatrice" di Henry Holiday. Ma sono stato anche ispirato dalla vita universitaria e dallo spazio proibito che intercorre tra professori e studenti.

Elisa: Il personaggio di Gabriel è un po’ scontroso ed altezzoso, un peccatore come lui stesso si definisce, ma ha anche la capacità di amare. A chi si è riferito per creare questo “bel tenebroso”? è tutto frutto della sua immaginazione oppure si è ispirato a qualcuno?

SR: C'è un po' di realtà in ogni personaggio, credo (e spero). Il Professore ha un pò di alcune persone diverse, ma per lo più deriva dalla mia immaginazione. Egli può essere davvero spiacevole, come tu hai ricordato. Fortunatamente, nella mia vita ho incontrato pochissime persone così spiacevoli.

Elisa: La storia di Gabriel’s Inferno è ambientata principalmente a Toronto. Può spiegare la sua scelta? Qual è il legame che intercorre tra la città e le vicende narrate? Potevano svolgersi magari in qualche altro luogo?

SR: Toronto è una bellissima città e la sua università è molto vivace, un luogo piacevole il cui campus è situato in centro. Mentre il romanzo avrebbe potuto essere situato in qualsiasi altro luogo, sono orgoglioso di averlo ambientato in una città canadese. Toronto diventa un altro personaggio del romanzo.
Ho pensato che sarebbe stato divertente collocare un professore maleducato ed arrogante in Canada dal momento che i canadesi sono famosi per essere ospitali.

Elisa: Questo libro è ricco di eventi. Qual è stata la parte più difficile da scrivere? E quella più facile?

SR: La parte più facile da scrivere è stata la discussione tra il Professore e Julianne durante il seminario di Dante, prima del loro bacio. Mi sono divertito un sacco a scrivere quella scena immaginando le reazioni degli altri studenti universitari.
La parte più difficile da scrivere è stata la conversazione tra il Professore e Julianne quando lui confessa i suoi segreti.

Elisa: In Gabriel’s Inferno è spesso menzionato il quadro di Henry Holiday, tanto caro a Julia e Gabriel. Perché ha scelto di basarsi proprio su questo?

SR:  Ci sono molte bellissime illustrazioni sulla "Divina Commedia" di Dante, tra cui quelle di Botticelli e Dorè. Ma il dipinto di Holiday coglie l'incontro tra Dante e Beatrice nel quale Dante appare nel suo essere più arrogante e Beatrice sembra passargli oltre. Holiday sembra catturare il conflitto tra i due personaggi ed è quello che ho voluto esplorare con il mio romanzo.

Elisa: La storia di Julia e Gabriel ha emozionato fan in tutto il mondo. Com’è stato per lei scriverla? Quali emozioni le ha suscitato?

SR: Grazie, Elisa. Ci sono alcune righe che mi fanno ancora sorridere - per lo più righe dette dal narratore. E anche il Professore ha i suoi momento d'humor.

Elisa: Qual è il messaggio che vuole dare ai suoi lettori con questo libro?

SR: Il messaggio centrale del romanzo è che tutti abbiamo bisogno di perdono e di redenzione.

Elisa: E se Gabriel’s Inferno diventasse un film, lei cosa ne penserebbe? Chi sceglierebbe come attore protagonista?

SR: I lettori mi hanno chiesto riguardo ad un film od una serie televisiva. E molti di loro mi hanno scritto con suggerimenti per chi vorrebbero vedere come Gabriel. Ho cercato semplicemente di non commentare così i lettori possono immaginare per il ruolo la persona di loro gradimento.

Elisa: Cosa l’ha portata a diventare scrittore?

SR: Ho cominciato a scrivere perchè avevo storie da raccontare che non potevo tenere per me stesso

Elisa: Ha uno scrittore che usa come modello? E se si, qual è?

SR: Non ho un autore specifico che emulo, anche se certamente mi piace leggere.

Elisa: Da Gabriel’s Inferno traspare la sua passione per la letteratura italiana. Da dove deriva questo interesse? E perché focalizzarsi soprattutto su Dante?

SR: Dante offre un perspicace punto di vista riguardo la condizione umana nella sua "Divina Commedia" e racconta una storia d'amore tremendamente avvincente ne "La vita nova". Purtroppo le sue opere non sono molto conosciute al di fuori dell'Italia. Ho voluto offrire un modo per esporre il suo lavoro ad un pubblico più ampio in modo che la bellezza e la verità della sua scrittura possano essere apprezzate da tutti, che abbiano o meno studiato letteratura all'università.

Elisa: Alla fine del primo libro, vediamo Firenze attraverso gli occhi di Julia e Gabriel. Ha realmente visitato i luoghi citati? Cosa le è piaciuto di più di questa città?

SR: Firenze è la mia città preferita e ci sono stato diverse volte. La mia parte preferita della città è dentro ed attorno al Duomo e poi giù al Ponte Vecchio. Mi piace anche la vista dal Piazzale Michelangelo.

Elisa: Dopo il grande successo di questa trilogia, quali sono i suoi progetti per il fututo? Scriverà ancora?

SR: Ho un contratto con la Berkley, il mio editore, per due romanzi dopo la pubblicazione di "Gabriel's Redemption". Maggiori informazioni saranno pubblicate sul mio sito www.sylvainreynard.com appena disponibili.

Elisa: È possibile, in futuro, un tour italiano?

SR: Al momento non ho in programma nessun tour. Passerò i prossimi mesi a scrivere il mio prossimo romanzo. Dovrei essere presto in grado di darvi più informazioni riguardo al libro sul mio sito.

Elisa: Qualche anticipazione riguardo Gabriel’s Rapture in uscita in Italia il mese prossimo. E per quanto riguarda Gabriel’s Redemption?

SR: In "Gabriel's Rapture" vediamo la continuazione della storia tra il Professore e Julia. Il loro rapporto sarà sfidato dalla gelosia di un ex-amante, uno studente vendicativo ed una sospettosa amministrazione universitaria.
Ho appena postato la sinossi del terzo libro, "Gabriel's Redemption", sul mio sito, ma devo avvertire i lettori che rivelerà alcune sorprese riguardo al secondo libro, "Gabriel's Rapture".

Elisa: Un consiglio da dare ai suoi lettori. Come si diventa scrittori di successo già con il primo libro, ma soprattutto, qual è il segreto per scrivere storie così belle?

SR: Grazie, Elisa. Il mio consiglio per gli scrittori è di scrivere tutti i giorni. Parte della disciplina della scrittura sta nel curarla ogni giorno. Il mio secondo consiglio è di trovare una persona di fiducia che legga i vostri scritti e vi dia critiche costruttive. Ogni autore ha bisogno di un editor e di qualcuno che lo aiuti a migliorare la sua scrittura.
Riguardo la tua seconda domanda, grazie. Penso che l'argomento di perdono e redenzione sia bello ed è da questo cui deriva la bellezza nella mia scrittura.

Elisa: La ringrazio per il tempo dedicatoci. Un saluto e un caloroso abbraccio da parte di tutti i fan che ci seguono. Non manchi di farci emozionare ancora con i suoi scritti. A presto!

Un ringraziamento a Sylvain Reynard ad alla sua publicist Enn Bocci per avermi dato l'opportunità di fare questa intervista.


*English version*

giovedì 18 aprile 2013

Cover Love #9


Nuovo appuntamento con Cover Love, la rubrica "del tempo perso" ideata dal blog Bookshelves Anonymous che consiste nel proporre la copertina di uno o più libri che ci è particolarmente piaciuta.

Due settimane fa (QUI) (la settimana scorsa ho saltato questa rubrica - pardon) vi avevo proposto la cover di Angelology ed Elegy. Immancabilmente il sondaggio ha dato forfait ancora, però sono riuscita a tenere il conto dei voti che man mano voi inserivate e la cover che ne ha avuto di più è stata quella di Elegy.
Vediamo questa settimana invece cosa sono riuscita a scovare.

Numero uno: Tra la notte e il cuore di Julie Kibler, in uscita con Garzanti il prossimo 9 maggio 2013.
QUI c'è un intero sito dedicato a questo libro. Le copertine di Garzanti sono sempre bellissime, nulla da dire, ma questa ha un qualcosa in più che mi farà amare sicuramente il libro come mi è successo per "Finchè le stelle saranno in cielo".

Numero due: Strands of Bronze and Gold di Jane Nickerson, libro primo della serie Strands of Bronze and Gold.
Qui su Goodreads tutte le info. Il libro è già uscito a marzo in inglese, in Italia non si sa se uscirà mai.

Votate voi, come sempre, la vostra preferita di questa settimana, sperando che stavolta il gadget del sondaggio funzioni e faccia il suo dovere per tutta la settimana!

Vota la cover della settimana:


E, se volete, potete anche dirmi perchè avete scelto quella determinata cover commentando il post. Non vedo l'ora di vedere quale sceglierete!
A presto con un'altra puntata di Cover Love.

mercoledì 17 aprile 2013

"Gabriel's Redemption" (Gabriel's Inferno #3) di Sylvain Reynard: sinossi e anticipazioni

In questi giorni è stata fervente l'attesa di notizie circa il terzo e ultimo libro della serie "Gabriel's Inferno", "Gabriel's Redemption" di Sylvain Reynard. Lunedì scorso infatti è stata pubblicata la sinossi del nuovo romanzo in uscita a dicembre, mentre per quanto riguarda la cover dobbiamo attendere il 22 Aprile, giorno in cui l'autore la svelerà.
Ma nell'attesa dilettiamoci nel fare supposizioni e teorie circa il contenuto "non rivelato" del terzo libro.
Io non ho letto il secondo libro in inglese, ho deciso che attenderò la versione italiana ormai imminente: l'uscita è prevista a fine maggio con la Casa Editrice Nord.

Sinossi "Gabriel's Redemption"
tradotta da me
Il professor Gabriel Emerson ha lasciato il suo incarico presso l'Università di Toronto per intraprendere una nuova vita con la sua amata Julianne. Insieme, lui è fiducioso si possa affrontare qualsiasi sfida. Ed è anche ansioso di diventare padre.
Ma il corso di laurea di Julianne minaccia i piani di Gabriel. Quando le viene dato l'onore di presentare una lezione accademica a Oxford, Gabriel è costretto a confrontarsi con lei sul tema della sua presentazione - ricerca che è in conflitto con la propria. E ad Oxford, appaiono diverse persone dal loro passato, tra cui un vecchio nemico intento ad umiliare Julia e a rivelare uno dei più oscuri segreti di Gabriel.
Nel tentativo di affrontare gli ultimi demoni rimasti, Gabriel inizia una ricerca alla scoperta di notizie in più sui suoi genitori biologici, dando luogo ad una serie di eventi che avranno ripercussioni su sè stesso, su Julianne, e sulla speranza di avere una famiglia.

Nulla da dire a riguardo. La storia si fa sempre più intrigante. Se pensavamo che il primo libro avesse un lieto  fine duraturo, evidentemente ci sbagliavamo. La quiete prima della tempesta? Non dimentichiamo che prima del libro oggetto di questo post ce n'è un altro. Chissà cosa succede in "Gabriel's Inferno - Seduzione e tormento".
Per acquietare la nostra brama di anticipazioni circa il terzo romanzo vi lascio con due teaser tratte dallo stesso (ricordo che il libro è ancora in fase di scrittura quindi questi brani possono essere oggetto di editing in futuro):

Teaser 1
pubblicata su questo sito in inglese e tradotta da me: 
Il professor Gabriel Emerson stava sulla soglia della sua camera da letto, le mani in tasca, gli occhi fiammeggianti posati su di lei. La sua alta forma atletica era impressionante, come lo erano le sue robuste caratteristiche e gli occhi  di color zaffiro.Aveva aspettato già abbastanza per quello che stava per fare. Era possibile che lei avesse bisogno di essere sedotta, ma Gabriel vantava la sua esperienza di seduttore.Le note della canzone "Mango" di Bruce Cockburn fluttuavano nell'aria, facendogli ricordare di nuovo il loro viaggio in Belize. Avevano fatto l'amore in una gran varietà di luoghi, tra cui la spiaggia...

Teaser 2
pubblicata su questo sito, si tratta di un'intera "scena domestica". Potete salvarne il pdf anche da qui.


Da ultimo volevo ricordarvi l'iniziativa di questo blog, il Gruppo di Lettura di "Gabriel's Inferno - tentazione e castigo" (trovate tutte le informazioni in questo post).
Mentre qui trovate la mia recensione al libro.

lunedì 15 aprile 2013

Recensione: "Io sono Heathcliff" di Desy Giuffrè

Buongiorno lettori! Oggi voglio iniziare la giornata e la settimana con la recensione di un libro che era da moltissimo tempo che volevo leggere; ogni volta che andavo in libreria e lo vedevo immancabilmente rimaneva sullo scaffale. Ma dopo tanto tempo alla fine mi sono decisa e ne ho fatta mia la lettura.

Titolo: Io sono Heathcliff
Autore: Desy Giuffrè
Casa editrice: Fazi
Pagine: 237
Prezzo: 9,90€
Data di uscita: 29 marzo 2012


Trama
Elena Ray è bella, ricca, viziata. I ragazzi cadono ai suoi piedi, l'unica preoccupazione è lo shopping in compagnia della scatenata amica Stella. Eppure da settimane non riesce più a dormire. I suoi sogni si trasformano in incubi, svegliandola di soprassalto. È forse a causa della tensione per l'imminente viaggio in Inghilterra insieme ai genitori, da cui la dividono incomprensioni e silenzi, oppure è qualcosa di più oscuro, il potere di una voce, di un richiamo che talvolta si impossessa di lei e la fa agire contro la sua volontà? La stessa, inspiegabile sensazione che da un po' di tempo prova Damian, ragazzo cresciuto sulla strada, troppo duramente e troppo in fretta, segnato dall'abbandono del padre e costretto a guardarsi dallo zio malavitoso. Due vite che non hanno niente in comune, se non un incontro casuale e, da quell'istante, l'impossibilità di levarsi dalla mente l'intreccio dei loro sguardi. Ancora non sanno che le proprie esistenze sono già indissolubilmente legate: così vuole l'antica maledizione sprigionatasi dalle ceneri di una passione disperata: quella tra Catherine Earnshaw e Heathcliff, i protagonisti di "Cime tempestose". Un classico senza tempo rivive nel primo sequel fantasy del capolavoro di Emily Bronté, insieme ai suoi indimenticabili personaggi, divenuti spettri senza pace che ora, a distanza di secoli, sono disposti a tutto, anche ad appropriarsi dei destini di due ragazzi fragili e tormentati di oggi, per poter rivivere il loro sfortunato amore.


La mia recensione

Da un sequel di un grande classico senza tempo come Cime Tempestose inutile dire che mi aspettasi di più.
La storia di Cathy e Heathcliff la conoscono in molti. Il loro amore non vissuto in vita sarà possibile solo dopo la morte.
Qualcuno ha pensato che questo finale non era abbastanza, e quindi perchè non scrivere un seguito nel quale dare una seconda possibilità agli spiriti dei due amanti che vagano per la brughiera?

venerdì 12 aprile 2013

Gruppo di lettura "Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo" di Sylvain Reynard


Buongiorno a tutti miei lettori! Oggi voglio presentarvi una nuova iniziativa del blog a cui spero molti di voi prendano parte.
Si tratta di un Gruppo di Lettura (il primo organizzato da questo blog) che prevede di leggere insieme a tutti voi un libro per poi discuterlo tutti insieme man mano che le pagine scorrono.
Il libro che ho scelto per questa nuova esperienza è "Gabriel's Inferno - Tentazione e Castigo" di Sylvain Reynard. Molti di voi credo lo conoscano dal momento che sta facendo impazzire non poche lettrici!

EDIT 04.18.2013: If there are readers outside Italy that want to join us in this group, they're welcome! You can comment in english.
Reading group starts on April, 29th


Titolo: Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo
Titolo originale: Gabriel's Inferno (Gabriel's Inferno #1)
Autore: Sylvain Reynard
Casa editrice: Nord
Pagine: 568
Prezzo: 15,90€


Trama Gabriel e Julia sono due anime inquiete. Per lui, qualsiasi trasgressione è lecita, qualsiasi donna è una preda. Tuttavia niente è in grado di placare i demoni del suo passato e la felicità è un sogno irrealizzabile. Perché quella del professore universitario di successo - un'indiscussa autorità negli studi danteschi - è solo una maschera dietro la quale si nasconde uno spirito tormentato. Come Dante, anche Gabriel è circondato da una selva di ricordi e di peccati inconfessabili. Per Julia, la vita è sempre stata una strada in salita, segnata dalla perdita delle persone che amava e da una relazione sbagliata. Eppure adesso lei ha l'occasione di ricominciare da capo e di dedicarsi allo studio di Dante sotto la guida del celebre - e temuto -professor Gabriel Emerson. E il loro incontro cambierà tutto. Negli occhi di quell'uomo, profondi e pericolosi come il mare in tempesta, Julia percepisce una disperata richiesta d'aiuto. Negli occhi di quella studentessa, luminosi e puri come quelli di un angelo, Gabriel intravede una promessa di redenzione. Ma lei sarà in grado di guidarlo lungo la "diritta via"? E lui riuscirà a dominare il proprio lato oscuro per abbandonarsi tra le braccia della sua Beatrice?


Partecipate e diffondete
Se volete leggere o rileggere insieme a noi Gabriel's Inferno basta soltanto lasciare un commento a questo post e dire che partecipate al nostro gruppo di lettura.

Se non riuscite a procurarvi il libro (lo trovate in qualsiasi libreria o su amazon o feltrinelli sia in formato ebook che cartaceo) entro la data d'inizio del GdL contattatemi all'indirizzo mail elisa.wonderlandofbooks@hotmail.it e vedremo il da farsi.
Vige anche il detto "più siamo meglio è", quindi vi chiedo - se potete - di pubblicizzare l'iniziativa: se avete un blog potreste mettere in evidenza il banner del GdL (l'immagine che vedete in alto a questo post) utilizzando il seguente codice:
<a href="http://thebookishteapot.blogspot.it/2013/04/gruppo-di-lettura-gabriels-inferno_12.html"><img src="http://i50.tinypic.com/30iamv7.jpg" width="225" height="135/" />
Oppure potete condividere la notizia su facebook o twitter, dove vi trovate meglio! Vi ringrazio già in anticipo.


Contenuti
Il gruppo sarà strutturato per la lettura in quattro settimane.
Il libro è composto in tutto da 568 pagine quindi ogni settimana si leggeranno all'incirca 140 pagine (più o meno sono 10 capitoli, ma siccome non tutti sono lunghi uguali ogni settimana il numero varierà).
Ogni settimana, creerò un post dove compariranno:
  • piccolo riassunto dei capitoli appena letti
  • le citazioni e le scene preferite tratte dalle pagine lette durante la settimana, potrete inserire le vostre tramite commento
  • cast the character, ossia dare un volto ad ogni personaggio. Ogni settimana scelgo un personaggio (uno tra i principali) e voi gli darete un volto che sia o meno noto.
  • le vostre impressioni riguardo alla trama o ai personaggi, quello che vi ha emozionato
  • contenuti speciali integrando la storia di Gabriel e Julia con quella di Dante e Beatrice

Calendario
Durante le quattro settimane il calendario a cui attenersi sarà il seguente:
  • Iscrizioni: 12 Aprile - 29 Aprile SIAMO QUI
  • Prima tappa: 29 Aprile - 6 Maggio con i Capitoli 1 - 10
  • Seconda tappa: 6 Maggio - 13 Maggio con i Capitoli 11 - 17
  • Terza tappa: 13 Maggio - 20 Maggio con i Capitoli 18 - 24
  • Quarta tappa: 20 Maggio - 27 Maggio con i Capitoli 25 - 34

In conclusione
Tutti possono partecipare lasciando un commento su questo post come iscrizione.
Per qualsiasi dubbio contattatemi all'indirizzo mail elisa.wonderlandofbooks@hotmail.it oppure lasciate un commento su questo post.
Il calendario delle varie tappe lo troverete anche a questo link.
Partecipate in tanti e ricordatevi di diffondere la notizia - più siamo meglio è! Questo libro è molto bello e sono molto curiosa di scoprire cosa ne pensate voi.

mercoledì 10 aprile 2013

WWW Wednesday #9



Nuovo appuntamento con WWW Wednesday, la rubrica settimanale ideata da MizB del blog americano Should Be Reading.
Le regoline sono molto semplici e possono partecipare tutti a questo gioco, basta rispondere alle seguenti domande:
What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?
What did you recently finish reading?
Quale libro hai finito di recente?
What do you think you'll read next?
Quale sarà il prossimo libro che leggerai?
________________________________________________________________________________


*What are you currently reading?
Al momento nulla, ho finito ieri "Gabriel's Inferno" e sono ancora nel mondo delle nuvole. Credo mi prenderò un giorno di pausa.

*What did you recently finish reading?
In quest'ultima settimana e mezza ho letto "Hybrid - Quel che resta di me" di Kat Zhang (QUI la recensione), "The selection" di Kiera Cass (QUI la recensione) e "Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo" di Sylvain Reynard *STUPENDO* (QUI la recensione).

*What do you think you'll read next? 
Ancora non lo so, forse uno tra questi - soprattutto gli ultimi due che credo siano i più adatti al mio mood del momento, giusto per ricadere di nuovo in una valle di lacrime. Voi cosa mi consigliate? "L'amore bugiardo" di Gillian Flynn, "Io sono Heathcliff" di Desy Giuffrè oppure "Il cavaliere d'inverno" di Paullina Simons? 

Voi invece? Quali sono le vostre WWW? Cosa state leggendo e cosa andrete a leggere?


Recensione: "Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo" di Sylvain Reynard

Buongiorno a tutti miei lettori! Oggi vi propongo la recensione di un libro che mi ha tenuta sveglia per gran parte di due notti. Non ci sono molte parole per presentarlo, dico solo "Gabriel's Inferno".

Titolo: Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo
Titolo originale: Gabriel's Inferno (Gabriel's Inferno #1)
Autore: Sylvain Reynard
Casa editrice: Nord
Pagine: 568
Prezzo: 15,90€


Trama
Gabriel e Julia sono due anime inquiete. Per lui, qualsiasi trasgressione è lecita, qualsiasi donna è una preda. Tuttavia niente è in grado di placare i demoni del suo passato e la felicità è un sogno irrealizzabile. Perché quella del professore universitario di successo - un'indiscussa autorità negli studi danteschi - è solo una maschera dietro la quale si nasconde uno spirito tormentato. Come Dante, anche Gabriel è circondato da una selva di ricordi e di peccati inconfessabili. Per Julia, la vita è sempre stata una strada in salita, segnata dalla perdita delle persone che amava e da una relazione sbagliata. Eppure adesso lei ha l'occasione di ricominciare da capo e di dedicarsi allo studio di Dante sotto la guida del celebre - e temuto -professor Gabriel Emerson. E il loro incontro cambierà tutto. Negli occhi di quell'uomo, profondi e pericolosi come il mare in tempesta, Julia percepisce una disperata richiesta d'aiuto. Negli occhi di quella studentessa, luminosi e puri come quelli di un angelo, Gabriel intravede una promessa di redenzione. Ma lei sarà in grado di guidarlo lungo la "diritta via"? E lui riuscirà a dominare il proprio lato oscuro per abbandonarsi tra le braccia della sua Beatrice?

Su questo sito trovate la playlist delle canzoni citate nel libro.
Mentre in ques'altro link trovate un'intervista all'autore.

La mia recensione

Non ci sono parole per presentare o descrivere questo romanzo se non leggerlo.
Di una tale intensità da far piangere gli occhi e batter forte il cuore.

Gabriel Emerson è uno stimato e rinomato professore 33enne della Toronto University specializzato in Dante. Julia Mitchell è una ragazza 23enne che si ritrova a frequentare il suo corso dopo aver rifiutato la grande opportunità dell'ammissione ad Harvard.
Quando si incontrano per la prima volta in quell'aula del suo seminario, al professore scatta qualcosa dentro che non sa spiegarsi. Quel volto gli sembra familiare ma al contempo non riesce a ricordare dove l'abbia già visto. Nella sua mente si fanno strada vari pensieri, confusi, e il comportamento bizzarro che Julia gli riserva di certo non lo aiuta a far chiarezza.
Un attimo di smarrimento e la visione che gli si profila dettagliatamente davanti agli occhi lo porta allo sconforto. Perchè i due si erano conosciuti già sei anni prima, ma lui per tutto questo tempo non se ne è ricordato: giustificava quell'incontro come una illusione dovuta ai fumi dell'alcol.

martedì 9 aprile 2013

Recensione: "Across the Universe" di Beth Revis

Finalmente dopo circa un mese e mezzo riesco a postarvi la recensione di "Across the Universe" di Beth Revis, partecipante e vincitrice alla prima mance della "Review War" indetta dal blog Attraverso i libri e quel che Serena vi trovò e pubblicata per essere oggetto di votazioni sull'apposito blog Review War! (QUI trovate la mia premiazione).


Titolo: Across the universe
Titolo originale: Across the universe (Across the universe #1) 
Autore: Beth Revis 
Casa editrice: Piemme freeway 
Pagine: 420 
Prezzo: 17,00€ 
Data di uscita: 9 ottobre 2012 


Trama 
Amy è una passeggera ibernata sulla navicella spaziale Godspeed. Ha lasciato il suo ragazzo e gli amici sulla Terra ed è partita con i genitori come membro del Progetto Arca Spaziale: si risveglieranno dopo trecento anni su un nuovo pianeta da colonizzare, Centauri. Ma qualcosa è andato storto: qualcuno ha cercato di ucciderla, risvegliandola senza cautele dal suo sonno protetto. E così Amy si ritrova a dover passare senza la sua famiglia ancora cinquant’anni sull’enorme navicella spaziale che sta perdendo velocità, in balia di sconosciuti tra cui si nasconde un assassino che vuole scongelare tutti gli scienziati a bordo, compresi i suoi genitori. L’unico che sembra dalla sua parte è Elder, un ragazzo che presto diventerà il capo della navicella spaziale, e che per quanto sia potentemente attratto dalla sua singolare bellezza, cerca di proteggerla dal resto della comunità e dallo strapotere di Eldest, il capo. Ma Amy può davvero fidarsi di Elder? E quello che prova per lui la aiuterà, o sarà solo un ostacolo alla sua sopravvivenza sulla Godspeed?


La mia recensione

Sono stata attirata a leggere questo romanzo grazie alla sua copertina: l’insieme dei colori utilizzati e quel bagliore luccicante proveniente dalle stelle sono stati una calamita per i miei occhi tanto da farmi dire “quel libro voglio leggerlo!” senza neppure conoscerne la trama. Difatti, già a lettura iniziata mi sono scoperta a chiedermi di cosa mai potrà parlare questo libro.

Teaser Tuesday #13



Nuovo appuntamento con la rubrica del martedì Teaser Tuesday ideata da MizB di Should Be Reading.
Potete partecipare anche voi lettori commentando a questo post, basta seguire poche semplici regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo
  • Aprilo a una pagina a caso
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Fai attenzione a non scrivere spoilers!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.
Oggi vi propongo un pezzo di un libro che sto divorando con gli occhi, letteralmente!! Sono due notti che protraggo la mia lettura sino a tardi e ho certe occhiaie da far paura, ma non posso farci nulla, questo libro è una calamita! Trattasi di Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo di Sylvain Reynald. A dire la verità mi manca poco per finirlo, ma lo stesso voglio postarvi la teaser, e nel caso domani anche la recensione.

«A Toronto conosco solo due persone, professore. E una è lei.»
«E' un peccato. Immagino che la seconda sia Paul.»
Julia lo scrutò, guardinga, ma tacque.
«Molestatore di angeli.»
Lei si accigliò. «Perché continua chiamarlo così?»
«Perché lo è, Miss Mitchell. O spera di diventarlo, per l’esattezza. Ma dovrà passare sul mio cadavere. Glielo dica. Lo avverta che insidia gli angeli a suo rischio e pericolo.»
La spiegazione la lasciò perplessa quanto la stranezza medievale dell’imprecazione. Ma avendolo già visto ubriaco, sapeva che l’alcol gli induceva stati alterni di lucidità assoluta e totale delirio.
E poi come si fa a molestare un angelo? Sono creature incorporee, spirituali. Non hanno sesso. Sei proprio un dantista perverso, caro il mio Gabriel.

Da "Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo" di Sylvain Reynard.

lunedì 8 aprile 2013

Recensione: "The selection" di Kiera Cass

Buongiorno e buon lunedì mattina!
La giornata da me inizia con un bel sole e delle belle occhiaie sotto agli occhi, segno inconfondibile di una nottata passata per lo più davanti ad un e-reader.
Questa mattina vi propongo la mia recensione di The Selection, uno dei libri che vanno per la maggiore in questo periodo e di cui si parla molto grazie anche al fatto che se ne sta producendo una serie televisiva che andrà in onda per la The CW in autunno.

Titolo: The selection
Titolo originale: The selection (The selection #1)
Autore: Kiera Cass
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pagine: 319
Prezzo: 17,90€
Data di uscita: 12 marzo 2013


Trama
In un futuro lontano, in un Paese devastato dalla guerra e dalla fame, l'erede al trono seleziona la propria moglie grazie a un reality show. Spettacolare. Per molte ragazze la Selezione è l'occasione di una vita. L'opportunità di sfuggire a un destino di miseria e sognare un futuro migliore. Un futuro di feste, gioielli e abiti scintillanti. Ma per America è un incubo. A sedici anni, l'ultima cosa che vorrebbe è lasciare la casa in cui è cresciuta per essere rinchiusa in un Palazzo che non conosce. Perdendo così l'unica persona che abbia mai amato, il coraggioso e irrequieto Aspen. Poi però America conosce il Principe Maxon e le cose si complicano. Perché Maxon è affascinante, dolce e premuroso. E può regalarle un'esistenza che lei non ha mai nemmeno osato immaginare.


La mia recensione

Ho letto questo libro con il gruppo di lettura di Reading is Bealiving, anche se io ho bruciato due tappe e ho finito di gran lunga prima.
Questo libro era troppo scorrevole, anzi scorrevolissimo, perchè si facesse lasciare là in disparte. Così l'ho letto d'un fiato.