AVVISO
Dall' 1 Aprile 2017 tutte le collaborazioni con case editrici e autori sono sospese.
Mi riservo di pubblicizzare soltanto i libri che ritengo per mio gusto interessanti.
Qualsiasi altra richiesta non verrà presa in considerazione.

    

lunedì 13 maggio 2013

GdL "Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo" di Sylvain Reynard: summary seconda tappa + inizio terza tappa

Buongiorno a tutti followers lettori! Il lunedì mattina si fa sentire... ma ciò non mi esime dall'intrattenervi con il nostro tema preferito del momento, Gabriel's Inferno! Devo dire che tra quelli che seguono il gruppo di lettura, il libro sta piacendo molto. C'è chi l'aveva già letto e che - come me - in questo modo ha avuto la possibilità di riscoprirlo di nuovo e chi invece lo prende in mano per la prima volta.
Tutto sommato un discreto successo è stato ottenuto, e la cosa mi rende felice.
Colgo un attimo l'occasione per segnalarvi un'iniziativa di Enn Bocci, la publicist di Sylvain Reynard, che ha creato una mappa nella quale ognuno di noi può aggiungersi in modo da far sapere quanti sono in tutto il mondo i fan di questi libri. QUI potete dare un occhio voi stessi.
Bene, ora che le comunicazioni di servizio sono terminate :) iniziamo subito con la terza tappa!



*Struttura terza tappa*
In questa terza tappa è prevista la lettura dei capitoli dal 18 al 24, quindi fino a pagina 432.
La durata sarà di un'intera settimana, fino a lunedì 20 maggio prossimo.
Durante la lettura, segnatevi le parti che più vi piacciono, le citazioni e le frasi preferite... saranno oggetto di discussione nella prossima puntata del GdL.

*Alcune info*
Ricordo a tutti quelli che ancora volessero partecipare a questo gruppo di lettura, che c'è sempre tempo per dare la propria adesione, salvo poi dover leggere il libro più velocemente se volete restare al passo con tutti gli altri. QUI trovate tutte le info, oppure potete cliccare nel banner grande sotto il menù del blog.
Per quanto riguarda la suddivisione delle tappe QUI trovate lo schema sempre aggiornato.



SUMMARY SECONDA TAPPA


*Riassunto*
ATTENZIONE SPOILER
chi non ha letto i capitoli della prima tappa non vada oltre queste righe
In questa seconda tappa abbiamo modo di assistere ad un'altra cena tra il Professore e Julia: dopo che lui l'ha scoperta dormiente nel suo ufficio alla biblioteca e dopo essersi immaginato un discreto numero di fantasie su di lei, la invita a mangiare qualcosa. Ma la serata si conclude bruscamente con una telefonata che lui riceve.
Dopo pochi giorni lei, passando nei pressi del Lobby - il locale che Gabriel è solito frequentare - viene fermata dal buttafuori il quale le riferisce che il Professore è all'interno, visibilmente ubriaco, e non accenna a volersene andare. Lei allora si offre di risolvere la situazione. Con vari stratagemmi riesce a condurlo a casa ma una volta varcata la soglia lui, preso dall'alcol e dai ricordi del frutteto che si mischiano fra loro, la bacia.
Julia crede di aver risvegliato in lui la memoria ma la mattina dopo l'attende una brutta sorpresa. Lui rimembra si la notte prima ma non ha ancora associato Julia alla sua Beatrice d'un tempo. Delusa da ciò lei fugge dall'appartamento di lui con lui alle spalle che la rincorre e proprio in quel momento di tensione lui ricorda. Ricorda tutto. Ma troppo tardi.
Julia si chiude in casa per diversi giorni. Non vuol saperne dei tentativi di scuse di Gabriel. E quando decide di riemergere e ripresentarsi a lezione l'attende l'inconsueta spiegazione dell'incontro tra Dante e Beatrice, una specie di via alternativa del Professore per spiegare a Julia - senza che gli altri sospettino nulla - il suo punto di vista. Ne nasce un battibecco tra lei e il Professore che desta non poca curiosità tra gli altri studenti.
Julia è talmente furente che risponde per le rime al Professore il quale si vede costretto a richiamarla nel suo ufficio al termine della lezione, altro tentativo per mettere in chiaro tutta la situazione. Ed è a questo punto che tutto il passato trascorso viene a galla: il frutteto, i baci e i bei momenti passati insieme.


*Citazioni*

Individuato il libro che cercava, Gabriel stava per andarsene quando notó un quadernetto, appena discosto dalle dita di lei.
Gabriel, lesse sulla pagina aperta. Mio Gabriel.
La vista del proprio nome scritto ripetutamente e con tanto amore, sia pure in una successione senza senso, lo attirócome il canto di una sirena, suscitandogli un brivido lungo la spina dorsale e bloccandolo all’istante, con la mano sospesa sulla maniglia.
Naturalmente poteva trattarsi di un altro Gabriel. Troppo assurdo che Julianne si riferisse a lui, reclamandolo per sé.

pag.154

«Tesoro, basta ascoltare quelle cose, d’accordo? Niente piú Lacrimosa e Nine Inch Nails. Emergi dall’oscuritá, torna alla luce.»
«Dov’e`, la luce?» mormoró lui. Julia sospiró. «Perché bevi tanto?»
«Per dimenticare», rispose lui. Poi chiuse gli occhi e sprofondó la testa sul cuscino.
pag. 197

Si congratuló brevemente con se stesso, poi si costrinse a spostare l’attenzione sugli occhi di Julia. Mandavano lampi, e le pagliuzze dorate brillavano in quel mare color cioccolato come gocce di miele su una coppa di gelato.
«Cosa sta facendo?»
«Secondo lei? Me ne vado di qui, prima di strozzarla con uno dei suoi stupidi papillon.»
Gabriel si acciglió. A lui erano sempre sembrati elegantissimi.

pag. 207-208

Mentre lentamente le porte si richiudevano, gli lesse in volto il lampo di un’illuminazione.
«Beatrice?» sussurró lui.
«Sí», rispose, inclinando la testa per restare con gli occhi nei suoi fino all’ultimo secondo. «Sono Beatrice. Tu mi hai dato il mio primo bacio. Ho dormito tra le tue braccia, nel tuo bellissimo frutteto.»
Gabriel balzó in avanti per bloccare le porte dell’ascensore.
«Beatrice! Aspetta!»
Troppo tardi. All’invocazione del suo nome, le porte si richiusero. Lui premette il pulsante freneticamente, sperando di farle riaprire.
«Non sono piú Beatrice», rispose lei. E mentre, lento ma inesorabile, l’ascensore iniziava la sua discesa, scoppió in lacrime.
Gabriel appoggió la testa e le mani contro l’acciaio gelido delle porte.
Che cos’ho fatto?
pag.216


*Cast the character*
Indubbiamente questo secondo appuntamento con Cast the character è dedicato a Julia.
Ad essere sincera io non saprei che volto darle. Sul web ho trovato varie attrici che i fan hanno scelto come protagonista femminile ma a mio avviso nessuna è rappresentativa. Forse Karen Gillian potrebbe essere adatta (la Amy Pond di Doctor Who) ma non saprei. 
Nessun volto mi sembra adatto per il ruolo. Voi cosa ne dite? Avete qualche idea?



Per questa seconda tappa è tutto. Il turno passa a voi. Cosa ne pensate dei capitoli appena letti? Quali sono le vostre citazioni preferite e le scene che avete trovato più memorabili? 
Indubbiamente io scelgo lo scontro tra Julia e il Professore durante il seminario di quest'ultimo. Anche se ad essere sinceri questa tappa è stata intrisa di vari momenti da ricordare, non solo uno!
Da ultimo, dopo avervi invitato a sbizzarrirvi con i commenti, vi auguro una buona lettura dei successivi capitoli e vi do appuntamento a lunedì prossimo!

9 commenti:

  1. Salve ragazze,
    che dire... questa parte del libro è quella che preferisco in assoluto. In particolare ho adorato la parte dove Gabriel's ritrova la sua Beatrice e fà di tutto per farsi perdonare da Julia, messaggi strappalacrime compresi... un momento molto divertente e commovente allo stesso tempo è stato di sicuro il seminario, che ne pensate??

    RispondiElimina
  2. Anche per me questa parte del libro è la più bella *-* Mi sento ridicola ma a pagina 216 ho pianto, è stato straziante.
    Gabriel manda messaggi su messaggi a Julia per chiederle perdono ma uno, quello sui fiori che fanno una brutta fine, non lo legge nemmeno.....io vorrei sapere cosa cavolo c'era scritto! ^^

    RispondiElimina
  3. Adoro questa parte del libro e anch'io avevo le lacrime agli occhi in molte scene.
    Mi piace molto la scelta dell'attrice, Elisa. Io vedrei anche Emmy Rossum o Nina Dobrev.
    Elena, SR ha fatto capire che molto probabilmente rivelerà cosa c'era scritto nel biglietto nel terzo libro. Anch'io non vedo l'ora di sapere cosa Gabriel le aveva scritto ;)

    RispondiElimina
  4. Concordo con voi nel dire che questa parte è una delle piu' belle ,diciamo proprio un punto di svolta!
    Ci sono tante scene che mi sono piaciute ,quella della caffetteria ,quando Christa tratta Julia malissimo dicendo che Gabriel pensa che lei sia poco intelligente,ma lui arriva e dice : " cos'altro dice Gabriel ? " ci voleva ..l'arpia è stata messa al suo posto!!Poi entra in gioco anche Paulina ..che non si sa bene che ruolo abbia nella vita di Gabriel ; ma finalmente sembra che il nostro professore abbia capito ,pure nei fumi dell'alcool ,che Julia è la sua Beatrice ...invece il mattino dopo non si ricorda piu' nulla e la tratta malissimo,Julia questa volta reagisce e lo tratta come si deve ,aggiungo meno male !! Cosi' lui si sveglia dal torpore e capisce che si tratta proprio di Beatrice..Julia se ne va e lui tenta in tutti i modi di farsi perdonare..ma lei sembra restia.., io avrei ceduto molto presto.
    La scena che io trovo esilarante è quella della lezione di Gabriel su Dante e Beatrice,c'è uno scambio di battute che mi hanno fatto morire dal ridere ,come la ricercatrice di Philadelphia ..
    E poi finalmente arriva il vero bacio...quella della consapevolezza ,pieno di passione !
    anche se non è tutto rose e fiori..
    Ho pensato tante volte a chi potesse interpretare il ruolo di Julia,e non sono mai riuscita a pensare ad un'attrice che le potesse assomigliare ,di sicuro dovrebbe essere una dai lunghi capelli ricci e castani,con l'aria innocente,adesso cercando un po',una che potrebbe andare bene è Shenea Grimes che recita in 90210 nel ruolo di Annie (non riesco a mettere la foto)che ne pensate ?

    RispondiElimina
  5. Ragazze concordo con voi... è una parte che mi piace tanto... anke io avrei ceduto dopo le sue prime scuse ma un po di "lotta" ci voleva... la parte che preferisco in assoluto è il di dibattito tra "Dante e Beatrice" l'ho letto e riletto e poi riletto . e quando ha scritto alla lavagna DANTE CREDEVA DI AVERLA SOGNATA!!! brividiiiiiiiiiiiiiiii !
    e nell'ufficio quando ha detto COME VUOI IO CI RINUNCIO PAUL PUò AVERTI (Nooooooooooooooooooo, panico)
    SEI UNA VIGLIACCA... che ansia per tutto il tempo! che dire del loro bacio appassionato?!!! wow!!!
    Paul si fotta!!! (ahhahhah) povero....
    bello bello bello bello non riesco a trovare altre parole per descrivere questo libro!!!

    RispondiElimina
  6. A me ha fatto morire quando ha detto :" nella vita reale ,Beatrice era ben contenta di lasciare Dante all'inferno,perchè se ne infischiava di mantenere la sua promessa" ahhahah
    adoro quando Gabriel ha quelle uscite contro Paul ..(che a volte detesto per il suo modo di fare )
    comunque Gabriel è proprio MASCHIO!

    RispondiElimina
  7. E' così difficile dire quale parte di questo libro preferisco...ogni capitolo è una gradazione di bellissimo. Le citazioni che hai scelto sono perfette: la scena nella biblioteca è tenerissima e la parte dove Gabriel rischia di finire strozzato dal suo papillon è signorile ironia maschile allo stato puro (bravo SR!).
    Sono felice di poter finalmente leggere in italiano questi libri che ho tanto amato in lingua originale. Grande blog Elisa. YL110

    RispondiElimina
  8. Che dire.... condivido tutto quello che avete detto..........è fantastico. Questa tra l'altro è la parte che mi ha trasmesso emozioni sempre diverse. Che pena per Gabriel per tutti quei messaggi...... e la lite al seminario? Mitica!! L'ho riletta 3 volte !!
    C'è una frase che dice Julia a Paul che mi ha fatto riflettere: PAG.150 " ....ma a sbraitare insulti sono capaci tutti. Perchè dovrei comportarmi come lei? Perchè non credere che talvolta - anche soltanto una - il silenzio possa sconfiggere il male, LASCIANDO LE PERSONE CON L'ECO DELLE LORO CATTIVERIE NELLE ORECCHIE, SENZA AGGIUNGERNE ALTRE A DISTRARLE."
    Sinceramente mi ha colpita non poco per quanto sia vero!

    RispondiElimina
  9. si ,questa frase è davvero bella e veritiera ,a volte dimentichiamo che fare il gioco degli altri è controproducente ,e poi un'atteggiamento di questo tipo è inaspettato..
    ps: ho twittato a sylvian reynard che sto partecipando a un gdl su Gabriel e che ogni volta che lo rileggo è sempre piu' bello!
    e mi ha risposto : grazie Jessica <3 contenta io !

    RispondiElimina