mercoledì 9 ottobre 2013

Da domani in libreria: "Come un fiore ribelle" di Jamie Ford

Lettori, ricordate il libro "Il gusto proibito dello zenzero" di Jamie Ford uscito ancora due anni or sono?
Ecco, l'autore sta per tornare - domani - nelle librerie con un nuovo romanzo dal titolo "Come un fiore ribelle". Vediamo assieme di cosa si tratta.

Titolo: Come un fiore ribelle
Titolo originale: Songs of Willow Frost
Autore: Jamie Ford
Casa editrice: Garzanti
Pagine: 352
Prezzo: 16,40€
Data di uscita: 10 ottobre 2013


Sinossi: Seattle. È l'alba e il piccolo William si stropiccia i grandi occhi neri. Ancora avvolto nelle coperte, riesce quasi a sentire quelle canzoni sussurrate alle sue orecchie in una lingua antica. Ma è da cinque anni che non ascolta la voce di sua madre. Da quando è entrato nell'orfanotrofio e la disciplina ha preso il posto delle carezze. E l'odio è diventato la regola. Perché William è diverso da tutti gli altri, William è cinese. Eppure oggi è un giorno speciale. È la data fissata per il compleanno di tutti i bambini dell'istituto e finalmente William trova il coraggio di fare la domanda più difficile. Vuole sapere cosa è successo a sua madre. Le parole sono vaghe, ma lasciano intuire una risposta che trafigge il suo cuore come una lama: è morta. William non ci crede. Non vuole arrendersi a questa verità. Lui sa che è ancora viva. E c'è solo una persona con cui confidarsi: Charlotte, una cascata di capelli rossi e la pelle delicata come un fiore. Le sere passate con lei ad ascoltare la radio, a mangiare caramelle alla menta piperita o abbracciati, di nascosto, per paura di un temporale, sono i pochi momenti di felicità per William. Charlotte è l'unica a credergli e insieme decidono di fuggire dall'orfanotrofio per cercare sua madre. Ma ad aspettarli c'è un mondo pericoloso e oscuro. Il mondo violento delle strade di Seattle nei primi anni Trenta. Il mondo proibito dei locali, delle scintillanti insegne dei teatri e dei club. Proprio qui, William incontra uno sguardo che non ha mai dimenticato. Quello di una giovane cantante cinese. Deve scoprire chi è e cosa nasconde. Nessun ostacolo è troppo grande da superare. Ci sono domande che per anni sono rimaste soffocate. E adesso la speranza forse può tornare a crescere. La speranza di essere amati e finalmente al sicuro.

Un legame indissolubile.
Un mondo segnato dall'odio.
La forza inesorabile della speranza. 

Dopo il bestseller mondiale Il gusto proibito dello zenzero, un successo senza paragoni che ha emozionato i lettori di tutto il mondo dominando per settimane le classifiche italiane, Jamie Ford torna con il nuovo attesissimo romanzo, Come un fiore ribelle. Un libro potente e ancora più intenso che conferma Ford come uno dei più grandi scrittori di questi anni. Un inno all'amore nonostante tutto. Nonostante le difficoltà e la violenza. Nonostante la solitudine e l'abbandono. Un sentimento dalla forza indissolubile. Un amore capace di sconfiggere anche l'odio più profondo.

«La potente storia di due anime che tocca le nostre emozioni più vere e profonde. Un romanzo che non dimenticheremo.» 
The Bookseller


Booktrailer


In più, in attesa dell'uscita nelle librerie di domani, ecco a voi un racconto spin-off ispirato a Il gusto proibito dello zenzero e le prime pagine di Come un fiore ribelle.
Lo potete scaricare gratuitamente cliccando su QUESTO link, oppure in tutti gli altri store online.

Che dire, questo libro sembra molto interessante, la copertina è molto bella - ma del resto abbiamo già assodato che la Garzanti è sinonimo di bellezza in fatto di cover!
Io non ho ancora letto il libro Il gusto proibito dello zenzero quindi non so dirvi come questo autore scriva, ma se qualcuno di voi l'ha già testato fatemi sapere le vostre impressioni.

L'autore

Jamie Ford è cresciuto presso il quartiere cinese di Seattle e discende da uno dei pionieri delle miniere del Nevada, il bisnonno Min Chung, emigrato nel 1865 dalla Cina a San Francisco, il primo della famiglia ad assumere il nome Ford.
Autore di racconti pluripremiati, vive nel Montana con la moglie e i figli.

3 commenti:

  1. Io ho amato tantissimo "Il gusto proibito delle zenzero", ricordo che dopo averlo riposto in libreria per due settimane non ho potuto leggere altro perchè con la testa ero ancora immersa nelle sue pagine Quest'autore scrive meravigliosamente. Il racconto "Perdersi e ritrovarsi" esiste solo in ebook?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, io l'ho scaricato ma sono poche pagine quindi si fa presto a leggere. C'è sia pdf che epub.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina