giovedì 25 luglio 2013

Cover Love #15


Dopo tanto tempo torna Cover Love, la rubrica "del tempo perso" ideata dal blog Bookshelves Anonymous che consiste nel proporre la copertina di uno o più libri che ci è particolarmente piaciuta.

In questi giorni, girovagando per Goodreads, ho scoperto una marea di nuovissimi libri - della serie #quandosihadeltempodaperdere - e di conseguenza ho avuto modo di scoprire delle cover bellissime. Intendiamoci, tutti libri in lingua, mica italiani!! Oggi voglio mostrarvene qualcuna.

Cliccando sull'immagine verrete reindirizzati alla relativa scheda del libro su Goodreads.

domenica 21 luglio 2013

Recensione: "Corner's Church" di Matteo Zapparelli

In una notte da lupi un caldo pomeriggio di luglio recensisco questo libro iniziato un pò di tempo fa e terminato oggi - chiedo venia all'autore che mi ha chiesto di leggerlo e recensirlo :)
Vedete cosa si fa qua invece di andare al mare? Sfido io che poi la mia cadavericità abbronzatura può fare invidia alle dame dell'800!

Titolo: Corner's Church
Autore: Matteo Zapparelli
Casa editrice: Narcissus Self Publishing
Pagine: --
Prezzo: 0,99€ (ebook)
Data di uscita: 2013


SinossiAlex Snyder, detto il Biondo, è un agente federale la cui unica ossessione è quella di trovare e ammazzare con le proprie mani un pericoloso serial killer, soprannominato Serpe, che ha ucciso il suo più caro amico e collega Bob. Il Biondo è un uomo malato, al quale un grave tumore al cervello ha concesso al massimo un paio d'anni. La sua vita non ha più alcun valore. Pur di trovare Serpe è disposto a tutto, scendendo a qualsiasi compromesso.
Seguendo le tracce dell'assassino il Biondo giunge a Corner's Church, una minuscola cittadina del Colorado, dove stringe un patto con il vicesceriffo Benson, un uomo arrivista e svogliato, il cui unico interesse è concludere la carriera in bellezza. Tenendo nascosto il caso all'FBI, Benson spera di prendersi tutti i meriti, lasciando al Biondo la sua personale vendetta.
E' un gioco perverso, quello di Serpe, ma è un gioco nel quale solo il Biondo è protagonista...



La mia recensione
ATTENZIONE: LE PARTI OSCURATE CONTENGONO SPOILER

Dopo una serie di svariati romanzi "rosa" un thriller degno di questo nome ci voleva proprio.
Un pò di sana suspance che ti toglie il sonno era quello di cui avevo bisogno per riprendere la via della lettura.
Di thriller in questi ultimi anni ne ho letti pochi, forse si contano sulle dita di una mano. Per lo più erano mystery storici, ma nessuno in quanto a tensione ha uguagliato questo libro di un autore mio corregionale.

martedì 16 luglio 2013

Recensione: "The Juliette Society" di Sasha Grey

Ritornano le recensioni di Elisa dopo una pausa di - vediamo un pò - due mesi? Quanto tempo!

Titolo: The Juliette Society
Titolo originale: The Juliette Society
Autore: Sasha Grey
Casa editrice: Rizzoli
Pagine: 288
Prezzo: 15,00€
Data di uscita: 12 giugno 2013


Sinossi: Catherine ha una vita piena e interessante, tra le lezioni universitarie di cinema e la vita con un fidanzato bello, intelligente e in carriera. Sembra tutto solido e sicuro, ma quando le assenze di Jack si fanno più frequenti e il lavoro gli toglie il tempo e le energie che prima dedicava a lei, Catherine si ritrova a vivere una solitudine in cui i sogni a occhi aperti possono volare oltre: oltre i ruoli imposti dalla società, oltre la morale comune, oltre i confini che lei stessa aveva sempre imposto ai suoi desideri. Così, partendo dalle suggestioni di film come Bella di giorno, Quarto potere, Eyes Wide Shut o La donna che visse due volte, Catherine inizierà a seguire il filo dei suoi più intimi palpiti e a entrare con la guida di Anna, un'amica libera e fidata, in un labirinto oscuro in cui il sesso è un gioco sempre più reale e pericoloso. Dare corpo agli abissi della fantasia, sfiorare il potere, lasciarsi volontariamente sottomettere diventano le tappe di un viaggio che spinge Catherine e Anna a tuffarsi in un gorgo di passione, a contatto con emozioni capaci di trasformare una donna per sempre: ma abbandonandosi a quel gorgo si può anche sprofondare e perdersi...


La mia recensione

Ricordate quando circa un mese fa vi parlai di questo libro nella mia prima puntata di Summer Lovin' (QUI il post)?
Bè, dimenticate tutto quello che vi ho detto.
Come potrei riassumere questo libro in poche parole? Vediamo.... O-R-R-I-B-I-L-E-!
In questa recensione spenderò poche e brevi frasi, giusto per farvi capire quanto inconsistente sia questo romanzo che non definirei tale.

lunedì 15 luglio 2013

JK Rowling: un nome una garanzia?

Pochi giorni dalla rivelazione ed è già il "tormentone" del momento.
Forse questa notizia non arriva a caso, forse dopo il recente studio di Goodreads (QUI trovate un mio post a riguardo) sui libri più abbandonati di sempre, nel quale si è visto che l’aver scritto un genere diverso da quello per il quale si è diventati famosi ha illuso le aspettative dei fan, e per questo allora si è voluto correre ai ripari smascherando sé stessi a riprova del fatto che si è degli autori coi fiocchi.
Naturalmente parlo della creatrice di Harry Potter, JK Rowling, che nei giorni scorsi ha lasciato trapelare sul Telegraph la notizia che dietro il nome di Robert Galbraith, "autore" di The Cuckoo’s Calling, c’è proprio lei.
Lo pseudonimo l’ha protetta da critiche condizionate a quanto pare, oltre che dalle aspettative troppo elevate da parte dei suoi fan riguardo un nuovo genere. Si, perché il libro - uscito lo scorso aprile - ha avuto buone ed entusiaste recensioni da parte dei critici, tanto da insinuare il dubbio ma al contempo la meraviglia positiva sul fatto che un uomo sapesse così bene descrivere gli abbigliamenti femminili. 
Ma che però, nonostante le belle parole spese dai critici, questo libro ha avuto poche copie vendute.
Ecco quindi svelata la risposta.
Robert Galbraith non è Robert Galbraith ma JK Rowling. La donna che ha saputo emozionare grandi e piccini col suo mondo magico.
Ed ora, dopo il quasi disinteresse mostrato a "Il seggio vacante", ecco una nuova storia osannata in modo disinteressato da parte della critica.

sabato 13 luglio 2013

Abandoned case: libri lasciati a metà, quali sono e perchè


Su Finzionimagazine.it, il web magazine di libri, è apparso ieri un articolo riguardante i libri che noi lettori abbandoniamo a sè stessi dopo averne letto qualche pagina. La questione mi ha fatto riflettere.
Goodreads, il social network di libri, ha investigato riguardo a quali siano i libri più abbandonati di sempre e soprattutto il perchè vengono lasciati a metà (cliccando sull'immagine in alto potrete trovare l'articolo).

Nella top five dei libri più scartati troviamo al primo posto nientedimeno che l'ultima fatica della Rowling, "Il seggio vacante", ma poi anche le "50 sfumature" della James e "Uomini che odiano le donne" di Stieg Larsson. Tra i classici vengono citati "Il signore degli anelli", "Ulisse" e "Moby Dick".

I motivi per cui questi libri vengono rimessi sulla libreria prima di essere terminati sono vari: si va dalle aspettative deluse, dal troppo noioso e lento, dall'assenza di trama, ma anche per la debole scrittura o semplicemente perchè non ci piacciono i personaggi descritti.

Random post: aggiornamenti e rinnovamenti

Buon pomeriggio a tutti e buon sabato!
Post un pò particolare oggi. Come avrete notato anche voi che mi seguite - pochi ma buoni - in questi ultimi mesi la mia presenza in questo blog è scarseggiata.
Vuoi per gli studi, vuoi per gli impegni (quasi) lavorativi che nel frattempo si sono instaurati, il tempo per leggere è diminuito ed è stato relegato alle sole ore serali.
Perciò ho deciso di fare qualche cambiamento all'interno del blog.

Sospendo/cancello alcune delle rubriche settimanali che da tempo non seguo più o che faccio fatica a portare avanti, per la precisione sono queste: In my mailbox, Teaser Tuesday, WWW Wednesday e Waiting on Wednesday.
Restano attive pertanto le seguenti: Top Ten Tuesday, Cover Love, My book boyfriend e Summer Lovin' (quest'ultima solo durante l'estate).

Le "sopravvissute" sono tutte rubriche che non hanno cadenza fissa proprio per ovviare al problema di dover pubblicare settimanalmente. Noi siamo di quelli che guardano alla qualità dei post e non alla quantità.
Preferisco presentare o soffermarmi a parlare di un libro (e solo quello) e condividere con voi la mia opinione piuttosto che elencarne dieci per il semplice fatto che sono entrati a far parte della mia libreria.
Detto questo, le quattro rubriche "scartate" lasceranno il posto ad una tutta nuova: c'ho pensato proprio oggi. Avrà un tema particolare nel quale si parlerà soltanto di un certo tipo di libri, ma non voglio svelarvi nulla ancora... Lo saprete nei prossimi giorni.
Spero in giro nella blogosfera non ci sia già qualcun altro che abbia avuto la stessa idea mia (anche se ancora non sapete di cosa si tratta). Se in caso ci fosse abbiate la cortesia di perdonarmi. Non ho il potere di scovare tutti i "book blog" italiani ;)

Infine, è con rammarico che devo annunciare anche la sospensione del gruppo di lettura dedicato a "Io ti sento" di Irene Cao.
Non è cancellato, badate bene, ma soltanto rimandato a data da destinarsi...

Non mi resta altro che augurarvi un buon fine settimana e... non vogliatemene a male se ho apportato cambiamenti così drastici. Ci voleva!

lunedì 8 luglio 2013

Cover Love #14


Dopo tanto tempo torna Cover Love, la rubrica "del tempo perso" ideata dal blog Bookshelves Anonymous che consiste nel proporre la copertina di uno o più libri che ci è particolarmente piaciuta.

Ci eravamo lasciati a maggio con due coppie di cover tra cui scegliere la propria preferita (potete guardarle QUI).
Per riprendere con questa rubrica, oggi voglio proporvi due copertine "fiabesche" - scovate sempre grazie a Pinterest!

La prima è la cover di "Counting Shadows" di Olivia Rivers, un libro uscito pochi giorni fa (cliccando sull'immagine potrete leggerne la trama).
La seconda cover invece è di "Nameless - A tale of beauty and madness" di Lili St. Crow, primo volume di una serie (cliccate sull'immagine per la trama).
Indubbiamente io sceglierei la seconda, è troppo bella... fiabesca appunto. Mi ricorda "vagamente" Snow White di Once Upon a Time ;) chissà perchè!
A voi invece quale piace? Quale vi ispira di più? 

In my mailbox #16

Ritorna in my mailbox, la rubrica del lunedì mattina ideata da Kristi del blog The Story Siren, che consiste nel presentarvi tutti i libri che, nella settimana appena conclusa, sono entrati a far parte della mia biblioteca personale.
In queste due settimane le entrate sono state le seguenti, tra libri nuovi e vecchi:

  
  
  

Cliccando sulla copertina del libro verrete indirizzati alla relativa scheda su Goodreads, così potrete leggerne la trama.
Voi ne avete già letto qualcuno di questi?

"Gabriel's Rapture - Redenzione e tormento" di Sylvain Reynard: un estratto [Aspettando Gabriel e Julia #3]

Buon pomeriggio a tutti miei followers, e buon inizio di settimana.
Siamo agli sgoccioli, tre giorni ancora e il secondo libro della trilogia di Sylvain Reynard sarà nelle librerie. Chi di voi l'aspetta con ansia come me?
A questo proposito continua l'appuntamento "Aspettando Gabriel e Julia" arrivato ormai alla terza puntata (la prima la trovate QUI e la seconda QUI): ecco a voi quindi un estratto del romanzo, da leggere e pregustare nell'attesa di giovedì 11 luglio.


Vi ricordo che QUI potete trovare le card con alcune delle frasi più belle del romanzo mentre QUI trovate la colonna sonora del libro, una raccolta di tutte le canzoni citate all'interno del romanzo.
Forza ragazze, il countdown è avviato! -3
Per saperne di più QUI la mia anteprima oppure QUI la scheda libro sul sito della casa editrice Nord.

domenica 7 luglio 2013

Gruppo di lettura: "Io ti guardo" di Irene Cao


Buongiorno e buona domenica a tutti miei followers. Oggi voglio presentarvi il nuovo Gruppo di Lettura di questo blog (il primo era dedicato a "Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo" di Sylvain Reynard se vi ricordate. QUI lo potete ritrovare).
Questa volta invece ho scelto un libro di un'autrice italiana, uscito da poco ma che sta avendo un discreto successo. Trattasi di "Io ti guardo" di Irene Cao. Io non l'ho ancora letto, quindi lo farò insieme a voi se decidete di partecipare a questo gruppo.
Ma prima di tutto vediamo di cosa si tratta (ve ne avevo comunque già parlato nella seconda puntata di Summer Lovin' QUI):

Titolo: Io ti guardo
Autore: Irene Cao
Casa editrice: Rizzoli
Pagine: 364
Prezzo: 5€
Data di uscita: 5 giugno 2013


Sinossi: Elena vive a Venezia, che da ventinove anni la inebria con la sua bellezza misteriosa. Fa la restauratrice ed è impegnata a riportare alla luce un affresco in un palazzo storico della Laguna. L'arte è tutto il suo mondo, e proprio di questo la rimprovera Gaia, l'amica di sempre, che cerca di trascinarla ogni sera a una festa diversa. Ma Elena è fatta così, al caos della mondanità preferisce la tranquillità dell'amicizia con Filippo, che ha tutte le carte per diventare il suo uomo ideale. Almeno fino a quando arriva Leonardo, inquilino indesiderato nel palazzo in cui lei sta lavorando. È un famoso chef di origine siciliana, chiamato in città per inaugurare un nuovo ristorante. Quelli dell'alta cucina non sono gli unici segreti che custodisce, perché Leonardo ha colto la vera essenza di Elena: dentro di lei è imprigionata una carica sensuale che solo lui potrà liberare. In un cammino iniziatico alla scoperta di tutti i sensi del piacere che ha una sola condizione: Elena non dovrà innamorarsi di lui. Ma questo patto crudele e impossibile li costringerà a fare i conti con una feroce verità: non si può combattere contro se stessi.


Partecipate e diffondete
Se volete leggere o rileggere insieme a noi "Io ti guardo" basta soltanto lasciare un commento a questo post e dire che partecipate al nostro gruppo di lettura.
Potete trovare il libro in qualsiasi libreria o anche online (Amazon o Feltrinelli) al modico prezzo di 5€.
Vige anche il detto "più siamo meglio è", quindi vi chiedo - se potete - di pubblicizzare l'iniziativa: se avete un blog potreste mettere in evidenza il banner del GdL (l'immagine che vedete in alto a questo post) utilizzando il seguente codice:
<a href="http://thebookishteapot.blogspot.it/2013/07/gruppo-di-lettura-io-ti-guardo-di-irene.html"><img src="http://i41.tinypic.com/9ixpup.jpg" width="225" height="135/" />
Oppure potete condividere la notizia su facebook o twitter, dove vi trovate meglio! Vi ringrazio già in anticipo.

Contenuti
Il gruppo sarà strutturato per la lettura in tre settimane.
Il libro è composto in tutto da 364 pagine quindi ogni settimana si leggeranno all'incirca 120 pagine (più o meno sono 6 capitoli).Ogni settimana, creerò un post dove compariranno:
  • piccolo riassunto dei capitoli appena letti
  • le citazioni e le scene preferite tratte dalle pagine lette durante la settimana, potrete inserire le vostre tramite commento
  • cast the character, ossia dare un volto ad ogni personaggio. Ogni settimana scelgo un personaggio (uno tra i principali) e voi gli darete un volto che sia o meno noto.
  • le vostre impressioni riguardo alla trama o ai personaggi, quello che vi ha emozionato

Calendario
Durante le quattro settimane il calendario a cui attenersi sarà il seguente:
  • Iscrizioni: 7 Luglio - 15 Luglio SIAMO QUI
  • Prima tappa: 15 Luglio - 22 Luglio con i Capitoli 1 - 6
  • Seconda tappa: 22 Luglio - 29 Luglio con i Capitoli 7 - 12
  • Terza tappa: 29 Luglio - 5 Agosto con i Capitoli 13 - 18

In conclusione
Tutti possono partecipare lasciando un commento su questo post come iscrizione.
Per qualsiasi dubbio contattatemi all'indirizzo mail elisa.wonderlandofbooks@hotmail.it oppure lasciate un commento su questo post.
Il calendario delle varie tappe lo troverete anche a questo link.
Partecipate in tanti e ricordatevi di diffondere la notizia - più siamo meglio è!

venerdì 5 luglio 2013

Anteprime Butterfly Edizioni

Due nuove uscite in casa Butterfly Edizioni.

Titolo: Il gioco dei ricordi
Autore: Laura Bellini
Editore: Butterfly Edizioni
Pagine: 240
Prezzo: 14,00 € (PREORDINA a prezzo scontato)


Sinossi: Dopo il dolore causato dalla fine della sua storia con Gabriel, Ayleen ha finalmente ricominciato ad amare: si tratta di un ragazzo misterioso del quale non conosce neppure il nome, ma le è bastato sedere al suo fianco sulla riva del lago per capire che il suo posto è dov’è lui. Ma perché ha la sensazione di potersi fidare ciecamente di un uomo del quale non sa nulla mentre Tamara, la sua migliore amica, le intima di stare alla larga da lui? E se di giorno i dubbi la tormentano, la notte porta con sé incubi dai quali si risveglia immemore con un solo nome a fior di labbra: “Nathan”. Gabriel e Nathan, il Bene e il Male e, nel mezzo, una maledizione che attraversa i secoli.
Dalla Roma degli intrighi al naufragio del Titanic passando attraverso il Quattrocento di Caterina Sforza, Ayleen viaggerà nella Storia per compiere la scelta più dolorosa, e capirà che il segreto dell’amore riposa nel tempo che scorre sulle cose, travolgendole. Perché l’amore, esattamente come il tempo, non può essere misurato che da un metro soltanto: l’eterno
.


Titolo: Sabbie Mobili
Autore: Rita Parisi
Editore: Butterfly Edizioni
Pagine: 128
Prezzo: 11,00 € (PREORDINA a prezzo scontato)


SinossiIl primo ricordo che Chiara conserva di suo padre è un canotto verde e azzurro, una giornata al mare, la paura e l’emozione dell’imparare a nuotare; sullo sfondo, come in una fotografia, il volto austero di sua madre. Molti anni dopo, Chiara è su un treno per Trieste, adesso che la scoperta della sua sterilità, la depressione e i tradimenti hanno distrutto il matrimonio con Marco e che tutta la sua vita si è accartocciata come un foglio vecchio. E lì, sul treno, Chiara lascia scorrere i ricordi come un film dietro il finestrino per poi ritrovare, tra di essi, l’atroce verità che le ha cambiato la vita.
Sabbie mobili è la fotografia di un’assenza, il ritratto in chiaroscuro di due madri mancate e di un amore segreto. La scrittura vellutata di Rita Parisi sa accarezzare con delicatezza temi scottanti come la sterilità e la depressione ed è, al tempo stesso, il fil rouge che lega i destini dei protagonisti nel loro fatale rincontrarsi e perdersi nel tempo
.

giovedì 4 luglio 2013

"Gabriel's Rapture - Redenzione e tormento" di Sylvain Reynard: le card con le frasi più belle del libro [Aspettando Gabriel e Julia #2]

Buongiorno a tutti miei lettori! La tanto famigerata data d'uscita per il secondo libro della trilogia di Gabriel sta per arrivare... Poco meno di una settimana e potremo immergerci di nuovo in questa bellissima storia.
Come già vi avevo anticipato appunto in QUESTO post, l'uscita nelle librerie è prevista per l'11 luglio.
Nel frattempo, per ingannare l'attesa, la casa editrice Nord ci sta regalando alcuni contenuti: uno di questi è stata la colonna sonora del libro, una raccolta di tutte le canzoni citate (la potete trovare QUI).
Oggi invece è tempo di addentrarci ancor di più nel romanzo con qualche piccola citazione. Ecco quindi per voi in anteprime le cartoline con alcune delle frasi più belle del libro: