martedì 28 gennaio 2014

Blogtour "Moonstone": terza tappa

Buongiorno a tutti miei cari lettori! L'inverno è arrivato - ed era anche ora - anche se qui da me si è tramutato tutto in pioggia. Comunque, non è certo del tempo che volevo parlarvi oggi.
Oggi vi presento la terza tappa del blogtour di un libro al quale sono stata felice di aderire quando mi è stato chiesto. Il libro in questione è "Moonstone" di Gina Laddaga e questa tappa avrà come oggetto la descrizione delle ambientazioni ed i luoghi del romanzo, perciò andiamo subito al sodo.
<a href="http://moniaiori-thesecretdoor.blogspot.com/2014/01/moonstone-blogtour-post-introduttivo.html"><img src="http://i43.tinypic.com/2qxytm1.jpg" height="180" width="260" ></a>

I luoghi del romanzo sono i seguenti:

domenica 26 gennaio 2014

Anteprime: "La mia amica ebrea" e "Quando dal cielo cadevano le stelle" di Rebecca e Sofia Domino

Buongiorno lettori e buona domenica. Come tutti ormai sapranno domani 27 gennaio è il giorno della memoria, un giorno molto importante da ricordare e far ricordare. E proprio in questa ricorrenza usciranno due libri di due autrici italiane proprio con il tema per il quale esiste il 27 gennaio. Ve li presento qui sotto:

Titolo: La mia amica ebrea
Autrice: Rebecca Domino
Distribuzione: Lulu
Pagine: 300
Prezzo: 1,99€ ebook
Data di uscita: 27 gennaio 2014

SinossiAmburgo, 1943. La vita di Josepha, quindici anni, trascorre fra le uscite con le amiche, le lezioni e i sogni, nonostante la Seconda Guerra Mondiale. Le cose cambiano quando suo padre decide di nascondere in soffitta una famiglia di ebrei. Fra loro c'è Rina, quindici anni, grandi e profondi occhi scuri.
Nella Germania nazista, giorno dopo giorno sboccia una delicata amicizia fra una ragazzina ariana, che è cresciuta con la propaganda di Hitler, e una ragazzina ebrea, che si sta nascondendo a quello che sembra essere il destino di tutta la sua gente. Ma quando Josepha dovrà rinunciare improvvisamente alla sua casa e dovrà lottare per continuare a sperare e per cercare di proteggere Rina, l'unione fra le due ragazzine, in un Amburgo martoriata dalle bombe e dalla paura, continuerà a riempire i loro cuori di speranza. Un romanzo che accende i riflettori su uno dei lati meno conosciuti dell'Olocausto, la voce degli "eroi silenziosi", uomini, donne e giovani che hanno aiutato gli ebrei in uno dei periodi più bui della Storia
.
Sito utile
L'autrice: Sono nata nel 1984, e da sempre sono appassionata di scrittura. Dopo aver messo da parte questa mia grande passione per molti anni, sono tornata a scrivere e adesso è ciò che mi piace di più fare.

giovedì 23 gennaio 2014

Wintry reads: 20 libri da leggere nel periodo invernale

Buongiorno lettori! Oggi sono qui con un post random per condividere con voi una lista carinissima scovata su internet durante uno dei miei soliti vagabondaggi nel cosiddetto "tempo da perdere".
Chi mi conosce lo sa bene che adoro l'inverno, ed essendo appunto a metà di questa stagione questo post ci sta proprio. Dunque, la lista in questione racchiude una ventina di libri ambientati in inverno appunto o in una località invernale e sono quindi adatti - a mio avviso - a tenerci compagnia quando anche il nostro tempo reale (atmosferico) è un pò/molto freddo.
Qui sotto trovate l'infografic preso direttamente dal sito dove l'ho trovato:
Come vi sembrano questi libri? Alcuni sono già stati tradotti in italiano, ma io (come al solito) non ne ho letto neanche uno! Le cover sono tutte bellissime, tra l'altro tutte - chi più chi meno - hanno qualcosa di invernale. A me attirano moltissimo!

mercoledì 22 gennaio 2014

Miss Cover #2

Buongiorno a tutti e benvenuti alla seconda puntata di Miss Cover, il concorso "di bellezza" per scegliere la cover più bella del 2014.
Se vi siete persi il post di introduzione con le prime due proposte di cover potete seguire questo link e vedere di cosa si tratta. Nel frattempo io vi mostrerò altre due cover - quelle di questa settimana - tra le quali dovrete scegliere quella che vi piace di più, quella che poi andrà a concorrere a fine mese con le altre selezionate la scorsa settimana e la prossima. Dunque, oggi le copertine che mi hanno ispirato sono le seguenti:

Titolo: The ring and the crown
Autore: Melissa De La Cruz
Casa editrice: Disney-Hyperion
Pagine: 384
Data di uscita: 1 aprile 2014 (in inglese)

Sinossi (TRADOTTA DA ME)
La principessa Maria-Victoria, erede al trono di Lily, e Aelwyn Myrddn, figlia illegittima del Mage d'Inghilterra, sono cresciute insieme. Ma chi sarà a governare e chi a servire?
Tranquilla e gentile, Marie non ha mai vissuto per le ambizioni di sua madre, la regina Eleanor II, capo supremo dell'impero franco-inglese. Con l'aiuto di suo consigliere, Emrys , Eleanor ha mantenuto il suo potere sull'unica fonte al mondo di magia. Lei governa l'impero più potente che il mondo abbia mai visto.
Ma anche con l'aiuto della magia di Emrys, la vita di Eleanor si avvicina alla fine. La principessa si deve sposare e dare un erede un erede all'Impero oppure esso sarà vulnerabile al suo più grande nemico, la Prussia . I due regni devono unirsi per porre fine alla guerra, e l'unica soluzione è un'unione tra Marie e il principe Leopoldo VII, erede al trono di Prussia. Ma Marie ha sempre amato Gill, suo amico d'infanzia e soldato della Guardia della Regina.
Insieme, Marie e Aelwyn, un potente mago a pieno diritto, mettono in atto un piano. Aelwyn assumerà il volto di Marie, permettendo così alla principessa di fuggire con Gill e vivere tranquilla la vita che ha sempre voluto. E Aelwyn otterrà quello che ha sempre sognato - la possibilità di governare. Ma gli intrighi di corte e la fame di potere sono più radicati di quanto si possa immaginare. Alla fine, c'è solo una regola che conta nella corte di Eleanor: non fidarsi di nessuno
.

lunedì 20 gennaio 2014

Recensione: "Luna di miele a Parigi" di Jojo Moyes

Buongiorno ragazzi! Questo fine settimana mi sono dedicata alla lettura di questo libricino scoperto un pò per caso, e dal momento che col libro in lettura precedente a questo andavo troppo a rilento, l'ho messo da parte a favore di qualcosa di più scorrevole.

Titolo: Luna di miele a Parigi
Titolo originale: Honeymoon in Paris
Autore: Jojo Moyes
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 96
Prezzo: 3,90€
Data di uscita: 2 gennaio 2014

SinossiAl centro di questo racconto due romantiche e tormentate storie d'amore quella di Sophie e Edouard Lefevre in Francia durante la Prima guerra mondiale e, circa un secolo dopo, quella di Liv Halston e suo marito David. "Luna di miele a Parigi" - uscito in Inghilterra solo in ebook - si svolge alcuni anni prima degli eventi narrati nel romanzo "La ragazza che hai lasciato," quando le due coppie si sono appena sposate.
Sophie, una ragazza di provincia, si ritrova immersa nell'affascinante mondo della Belle époque parigina ma si rende conto ben presto che amare un artista apprezzato come Edouard implica qualche spiacevole complicazione. Circa un secolo più tardi anche Liv, travolta da una storia d'amore appassionante, scopre però che la sua luna di miele parigina non è la fuga romantica che aveva sperato...



La mia recensione
★★★★
Come vi dicevo questo libro è stato un caso per me; conoscevo già l'autrice per il suo "Io prima di te" di cui si è tanto parlato ma che io ancora non ho letto, quindi volevo prima testare la sua bravura con qualcosa di semplice e di "poco lungo".
Questo racconto infatti consta di soltanto 96 pagine nelle quali è racchiusa tutta l'essenza di una luna di miele.
Raccontata da due punti di vista differenti nel tempo ma non nello spazio, una luna di miele può rivelarsi un qualcosa che non ci si sarebbe mai aspettato.

Una donna appena sposata spera che il marito - almeno in luna di miele - abbia occhi solo per lei, invece sia a Liv nel 2002 che a Sophie nel 1912 ciò non accade. La prima è trascurata a causa del lavoro, la seconda per i "fantasmi del passato" del marito. Entrambe accomunate però da quella che si definisce gelosia.

giovedì 16 gennaio 2014

Segnalazione petizione: firma anche tu per portare in Italia la serie BLOODLINES di Richelle Mead

Buongiorno a tutti ragazzi! Oggi vorrei segnalarvi una cosa di estrema importanza che a me sta molto a cuore!
Conoscete tutti l'acclamata serie vampiresca di Richelle Mead, Vampire Academy, vero? Se non la conoscete (roba da non credere XD) di seguito potete trovare le mie recensioni ai libri attualmente già disponibili in Italia:
#1 - L'accademia dei vampiri (Vampire Academy)
#2 - Morsi di ghiaccio (Frostbites)
#3 - Il bacio dell'ombra (Shadowkiss)
#4 - Promessa di sangue (Blood promise)
#5 - Anime legate (Spirit bound) * in uscita a breve
#6 - L'ultimo sacrificio (Last sacrifice) * in uscita a breve
Dopo questo breve ripasso, andiamo al sodo della questione. L'autrice - Richelle Mead - ha scritto anche un'altra serie vampiresca parallela e che fa un pò da seguito a Vampire Academy, con protagonisti alcuni dei personaggi di VA. Questa serie si chiama Bloodlines e in casa proprio è già arrivata a pubblicare il quarto romanzo. Il quinto sarà in uscita per metà anno.
In Italia di Bloodlines neanche l'ombra... come del resto si poteva immaginare dal momento che per ci sono voluti anni, richieste su richieste da parte dei fan e nientepopodimeno che l'imminente uscita della trasposizione cinematografica del vol.1 per convincere la casa editrice a tradurre e pubblicare gli ultimi due libri della serie di VA.
Ma noi non ci diamo per vinti. Ecco appunto che il blog Romanticamente Fantasy ha indetto una raccolta firme da presentare poi alla casa editrice come sollecito alla pubblicazione anche in Italia di questa nuova serie.
Se anche voi come me siete fan di tutto questo e vi piacerebbe leggere (comodamente in italiano) i libri con protagonisti Sydney e Adrian allora firmate, firmate, firmate!!
Basta soltanto che cliccate sull'immagine qui sopra che vi porterà direttamente alla pagina della petizione. Forza!

mercoledì 15 gennaio 2014

Nasce MISS COVER, la nuova rubrica del blog ispirata a Cover Love

Buongiorno a tutti miei cari lettori! Oggi voglio presentarvi - ed inaugurare, of course - una nuova rubrica che andrà a sostituire la vecchia Cover Love.
Si tratta di una "variante" e di qualcosa in più alla rubrica ideata dal blog Bookshelves Anonymous, e che ha come intento di far scegliere a voi lettori che mi seguite la cover più bella dell'anno, come fosse un concorso di bellezza; da qui ha appunto preso il nome di Miss Cover.
Per ogni mese (questo mese sono un pò in ritardo, ma soltanto perchè dovevo decidermi se iniziare questa nuova rubrica o meno), pubblicherò ogni settimana un appuntamento di Miss Cover nel quale vi proporrò due cover di libri - passati o futuri, dipende dal momento - delle quali voi dovete scegliere la vostra preferita. Sul finire del mese, vi riproporrò quelle che ogni settimana hanno ottenuto più voti tra le quali - anche qui - dovete scegliere quella che vi piace di più tra le "preferite settimanali".
A metà anno, ossia giugno, stessa cosa: vi mostrerò le immagini di copertina che hanno vinto di mese in mese e voi dovrete votare quella che poi, a fine anno, andrà a gareggiare con la vincitrice della seconda metà dell'anno per aggiudicarsi il titolo di Miss Cover. Tutto chiaro? No eh...

martedì 14 gennaio 2014

Esce oggi "Hollow City", l'atteso sequel di "La casa per bambini speciali di Miss Peregrine" di Ransom Riggs

Buongiorno a tutti miei cari lettori!
Oggi ho per voi un'anteprima speciale, tutta inglese (eh si, ahimè, purtroppo "solo" in inglese per ora), e che credo piacerà anche a voi.
Si tratta del sequel di un bestseller americano, ossia Hollow City di Ransom Riggs. Forse ne avevate già sentito parlare o magari no, ad ogni modo oggi voglio presentarvelo perchè sono così elettrizzata ed entusiasta di questa uscita che non sto nella pelle da quanto ho voglia di leggerlo. Premetto una cosa però: a suo tempo - quando lessi il primo volume della serie, "La casa per bambini speciali di Miss Peregrine" - gli ho dato un giudizio un pò negativo. Forse non ero nel mood giusto o nel periodo giusto per quella lettura, fatto sta che poi, con il trascorrere del tempo, mi sono un pò ricreduta, complici anche le belle recensioni di chi nel frattempo l'ha letto.

giovedì 9 gennaio 2014

Books OCD Challenge

Buongiorno a tutti cari lettori! Oggi voglio segnalarvi una reading challenge molto carina a cui io ho volentieri preso parte dal momento che è molto libera e non prevede il raggiungimento di un certo numero di libri da leggere, ma anzi, lascia - a chi la intraprende - la libertà di leggere quanto e quando preferisce.
L'idea è nata da Viaggiatrici Immobili, per cui vi rimando sul loro blog per tutta la spiegazione ed il regolamento se nel caso anche voi volete partecipare (qui il post).
In questo post vi segnalerò più o meno tutti i libri che intendo leggere nel 2014 divisi per categoria - le categorie stabilite dalla challange. Che poi questa sarebbe una sorta di TBR list, ottima per ricordarsi quali libri si ha intenzione di leggere e prestare fede all'impegno preso (vana speranza!). Quindi, i libri papabili di essere letti durante questo anno sono:

martedì 7 gennaio 2014

Secret Santa: conclusione

Buongiorno a tutti miei cari! Le feste sono terminate (che sfortuna!) e da oggi si ritorna alla normale routine quotidiana senza dolci e senza dolce far niente T_T
In questi ultimi giorni di festa si è conclusa l'iniziativa Secret Santa iniziata a dicembre e che prevedeva uno scambio "anonimo" di doni libreschi natalizia.
Avevo dato come termine ultimo il 5 gennaio in modo che le poste (con tutta calma, ahimè) recapitassero i vostri pacchetti, e che voi che li ricevevate mi deste la conferma. Ora la palla passa a me quindi, con lo svelare gli abbinamenti che avevo fatto - e quindi farvi scoprire che è stato di Babbo Natale segreto di chi.
Ho ricevuto conferma dell'avvenuta consegna dei regali da parte di tutti i partecipanti, ma mancano all'appello ancora alcune foto. Nessun problema, quando me le invierete provvederò ad aggiornare il post.

giovedì 2 gennaio 2014

Un 2014 di buoni propositi

Buongiorno lettori e buon anno (in ritardo!)
In questi ultimi giorni ho visto che sulla blogosfera è apparsa una miriade di post riguardanti il meglio e il peggio delle letture del 2013, riassunti finali e considerazioni libresche varie. Ecco, io non prenderò parte a questo gruppo perchè le mie letture nel 2013 sono state assai inconsistenti e limitate (mio malgrado) quindi mi limiterò soltanto a fare una lista di buoni propositi per l'anno nuovo, che spero di seguire alla lettera - o quasi - più che altro per riuscire a smaltire un pò di quella valanga di libri che mi son ritrovata ad avere a fine anno (la libreria non scoppia, non preoccupatevi! piuttosto, mi servirà una memory-card per il mio Kobo XD).
Una gif ci stava proprio - io amo le gif <3
Quindi, per iniziare una bella lista di cose da fare (libresche e non):
  • iniziare a leggere la serie Shadowhunter: non sgridatemi, è da tanto che voglio leggere questi libri soprattutto da quando è uscito il film, che tra l'altro non posso vedere fintantoché non leggo il libro - non voglio spoilerarmi tutto!
  • finire di leggere quei libri che ho iniziato nel 2013 ma che poi ho abbandonato per qualcosa di più allettante
  • leggere assolutamente i seguenti libri:
    • Nord e Sud di Elizabeth Gaskell
    • Villette di Charlotte Bronte
    • La donna in bianco di Wilkie Collins
    • Grandi speranze di Charles Dickens
    • Colpa delle stelle di John Green
    • Il giardino dei segreti di Kate Morton
  • riuscire ad andare alla Fiera del Libro di Torino
  • vedere la Carmen all'Arena di Verona (almeno un'opera all'anno)
  • lavoro? chi non ha bisogno di un lavoro?... questo punto è sottinteso, non c'è bisogno che lo dica
  • essere più presente sul blog - soprattutto in estate, e non darmi alla macchia come ho fatto l'anno scorso XD
Come vedete mi accontento di poco (o quasi!). I vostri buoni propositi invece?
Terminando, vi auguro di nuovo un buon anno, che sia migliore di quello passato ;)