AVVISO
Dall' 1 Aprile 2017 tutte le collaborazioni con case editrici e autori sono sospese.
Mi riservo di pubblicizzare soltanto i libri che ritengo per mio gusto interessanti.
Qualsiasi altra richiesta non verrà presa in considerazione.

    

sabato 30 maggio 2015

Blogger league: Palle di neve di Co

Buon pomeriggio lettori!
Ecco a voi un'altra intervista della Blogger League. Oggi parla Consuelo di Palle di neve e Co.


-OLTRE A ESSERE UNA BLOGGER CHI SEI NELLA VITA DI TUTTI I GIORNI?
Una sorella minore che ha un fratello maggiore super che per aiutarla farebbe anche le magie; una figlia con due genitori fantastici, li ammiro per come mi hanno cresciuta, mi hanno lasciato libera di conoscermi ma c'erano sempre ad aiutarmi; una studentessa fuori sede (matricola!) di Scienze della Comunicazione il che comporta stress stress e ancora molto stress e anche caffe (!); sono un'amica che -ti fai in quattro per aiutare, sei speciale-[cit "le mie amiche"] io non credo di essere speciale ma credo nell'amicizia. Infine sono una lettrice da chiudersi in camera, leggere fino a che o il sonno mi prende o il libro finisce !! Sono anche una scrittrice, di diari, appunto tutta la mia vita, una delle mie paure più grandi è dimenticare. Bhe sono semplicemente una ventunenne un po' timida, ma coraggiosa, pronta a conquistare il mondo o solo Bologna !!!

lunedì 25 maggio 2015

Blogtour "Alice from Wonderland" di Alessia Coppola: tappa 14

Buongiorno lettori e buon lunedì!
Siamo arrivati finalmente al fatidico giorno in cui ospiterò, qui sul mio blog, una delle tappe del blogtour organizzato in occasione dell'uscita del libro "Alice from Wonderland" di Alessia Coppola.
Io l'ho già letto e ne ho anche fatto una recensione (che trovate QUI). Voi cosa aspettate? XD
In questo blogtour avete anche l'occasione di vincere una copia cartacea del libro; vi lascio al post col calendario di tutte le tappe dove sono evidenziate anche le regole per partecipare.
Veniamo ora alla mia tappa, ossia: svelata la colonna sonora del booktrailer + intervista alla cantante Alyce.

domenica 24 maggio 2015

Recensione: "Un magnifico equivoco" di Jamie McGuire | Happenstance #2

Buongiorno lettori! E buona domenica!
In questo giorno dalle nuvole che oscurano il sole, vi lascio la mia mini-recensione al secondo capitolo della serie Happenstance di Jamie McGuire.

Titolo: Un magnifico equivoco (Happenstance #2)
Titolo originale: Happenstance - Part two
Autore: Jamie McGuire
Editore: Garzanti
Pagine: 128
Prezzo: 10,00€
Data di uscita: 21 maggio 2015

SinossiLa vita di Erin è cambiata all’improvviso. Tutto quello in cui ha sempre creduto si è rivelato una bugia. E ora in una nuova casa e in una nuova famiglia, non sa più quale sia il suo posto. Si sente smarrita e sola. A scuola nessuno riesce a capirla, nessuno riesce a starle vicino. Nessuno tranne Weston. Erin non può ancora credere che il ragazzo più irraggiungibile del liceo abbia scelto proprio lei. Far finta di resistere ai suoi occhi verdi e profondi è stato inutile. Con lui accanto ogni cosa ha un sapore diverso, una luce speciale. Ma anche i problemi sono sempre dietro l’angolo. Perché Weston è una calamita per situazioni complicate. Perché a volte per seguire l’istinto fa la mossa sbagliata. E ci sono verità che non possono restare nascoste per sempre. D’un tratto il loro amore inesauribile e unico sembra farsi in pezzi come un castello di sabbia risucchiato dalle onde. Erin non crede più a nulla. Perdersi in quello sguardo che le dava sicurezza e felicità è diventato difficile. Il suo cuore torna a chiudersi per non soffrire ancora. Eppure Weston conosce la strada che porta ai suoi sentimenti più fragili. Conosce le parole giuste da sussurrarle. Conosce il modo per difenderla dalle sue stesse debolezze. Adesso Erin deve trovare dentro di sé la forza di combattere contro tutto e tutti. Contro un passato che ha ancora molto da raccontare e contro la paura di ammettere che quello che la lega a Weston è pura magia. Perché anche per sognare ci vuole coraggio.

La mia recensione
★★
Cosa c'è di magnifico in un equivoco? Assolutamente nulla, direi io. E neppure nel caso della protagonista, trovo che quello che le capita a causa di questo "equivoco" non sia per niente carino.
Non capisco perchè gli editori si siano fossilizzati in questa idea di "magnifico" e "splendido" soltanto per dare continuità a qualcosa che - così facendo - risulta essere sempre più ridondante e per niente nuova.
Comunque, sono scelte editoriali che io non capirò mai.

Avevamo lasciato la protagonista, alla fine del primo smilzo pezzo della trilogia, alle prese con la sua nuova vita. E' passata dalle stalle alle stelle nel giro di un giorno e a quanto pare si è calata abbastanza bene ed in fretta nei suoi nuovi panni.
In questo libro non c'è nulla di particolarmente eclatante che rende questa storia più interessante rispetto al primo pezzo. Certo, ci vengono date un paio di risposte alle domande che si erano create al termine del capitolo precedente, ma nulla di più.

sabato 23 maggio 2015

Blogger League: The restless readers' room

Buon pomeriggio lettori!
Ecco a voi una nuova intervista della Blogger League. Oggi il blog interessato è The restless readers' room.

  • Oltre ad essere una blogger chi sei nella vita di tutti i giorni?
Sono un essere umano libero con una volontà indipendente. Okay, la faccio semplice: sono una ragazza e le definizioni m'imbarazzano e mi scocciano in egual misura, quindi accontentatevi di questo. (Se non ve ne foste accorti, la brevitas mi caratterizza. Non prendetela a male).

  • Come mai hai deciso di ritagliarti il tuo angolo virtuale? Parlaci del tuo rifugio, quali sono gli argomenti che tratti?
Ho deciso di aprire un blog principalmente letterario, perché nasco come lettrice, ma a volte mi capita di discostarmi dai libri e parlare di serie TV e roba varia.

Cinema #19: recensione di "Adaline, l'eterna giovinezza"

Buongiorno lettori! E buon sabato.
Vi lascio oggi la recensione di The age of Adaline, al cinema in questi giorni. L'avete visto anche voi? Cosa ne pensate?

ADALINE, L'ETERNA GIOVINEZZA
★★★★
Regia: Lee Toland Krieger
Anno: 2015
Paese: USA
Cast: Harrison Ford, Blake Lively, Michiel Huisman,Amanda Crew, Ellen Burstyn

Sinossi: Nata intorno all'inizio del ventesimo secolo, Adaline Bowman non avrebbe mai pensato di poter essere ancora viva nel ventunesimo; ma un momento magico della sua vita la salva dalla morte e le regala l'eterna giovinezza. Così, a 29 anni, Adaline smette di invecchiare e comincia un'avventura unica, che mai essere umano ha vissuto. Questo destino incredibile le consente di vivere, per molti decenni, la storia delle trasformazioni del mondo, che fanno da sfondo alle sue vicende personali e sentimentali: dalle due Guerre Mondiali alle lotte degli anni '60 per la libertà, fino ai nostri eventi più recenti. Nascondendo abilmente il proprio segreto a tutti, tranne alla propria figlia, Adaline riesce a vivere con delicatezza e riserbo la sua vita, finché un giorno la donna incontra l'affascinante e carismatico filantropo Ellis Jones che riaccende il lei la passione per la vita e per l'amore. Dopo un weekend con i genitori di lui, che rischia di portare alla luce l'incredibile verità, Adaline prende una decisione che cambierà per sempre la sua vita.


Sin dai tempi di Gossip Girl ho snobbato con tutte le mie forze l'attrice che in questo film presta il ruolo da protagonista.
Sarà forse stato per il personaggio che interpretava nella serie tv teen americana, sta di fatto che fin'ora non l'ho considerata per quello che vale. E, vedendo questo film, mi sono dovuta ampiamente ricredere.

Adaline è una persona dolce e riservata che durante tutta la sua vita ha sofferto cose e vissuto esperienze che neanche ci immaginiamo.
Blake Lively interpreta il personaggio con professionalità e naturalezza; non c'è pretenziosità nei suoi occhi. Soltanto tristezza e amarezza per la sorte che le è capitata e per il futuro che non può vivere, ma anche paura di essere scoperta.

lunedì 18 maggio 2015

Segnalazione: "L'amore è un'altra cosa" di Katia Anelli

Titolo: L'amore è un'altra cosa
Autore: Katia Anelli
Pagine: 180
Prezzo: 1,99€ (ebook)
Data di uscita: 28 febbraio 2015


SinossiFrancesca Nardi è un’impiegata contabile alla Petrolker, un’azienda di prodotti petroliferi, appartenente da generazioni alla famiglia Riani. Bella, semplice e simpatica, Francesca, è innamorata da sempre di Luca, un suo vecchio amico, che sembra provare per lei niente di più di un’amicizia. La sua vita cambia dall’arrivo alla Petrolker del dott. Arvedi, un giovane, bello e misterioso, esperto di problem solving e assunto per scoprire chi sta sottraendo ingenti somme di denaro all’azienda. Ce la farà Francesca con la sua dolcezza e la sua ironia a scalfire la dura corazza del dott. Arvedi? E Luca? Si renderà conto di quanto effettivamente Francesca vale? Riuscirà Francesca a conquistare il vero amore? E perché l’amore è un’altra cosa? Una cosa è certa: la vita di qualcuno verrà sconvolta.Un romanzo d’amore a tratti divertente, con una protagonista nella quale ognuna di noi non potrà che identificarsi.


ACQUISTA SU

L'AUTRICE
Mi sono diplomata al Liceo Classico ad indirizzo linguistico, vivo nella provincia di Cremona e sono una divoratrice di romanzi, di ogni genere, anche se prediligo i romanzi d'amore. Ho iniziato a scrivere questo mio primo romanzo alla fine di Gennaio, più che altro per hobby, ma pian piano ha iniziato a prendere forma e in meno di un mese l'ho completato, revisionato e autopubblicato. Sto già scrivendo il seguito dal titolo: L'altra faccia dell'amore.

Segnalazione: "Burn to love us" di Serena Versari

Titolo: Born to love us
Autore: Serena Versari
Pagine: 176
Prezzo: 1,99€ (ebook)
Uscita: 12 maggio 2015


SinossiQuante volte scegliamo una strada piuttosto di un’altra per non deludere le aspettative delle persone che amiamo? Cosa accade quando ci rendiamo conto che questa scelta ci ha precluso la possibilità di essere felici?
Swamy ha costruito la sua esistenza seguendo questo schema. Un’ottima carriera e un fidanzato perfetto, ma alla soglia dei trent’anni, a seguito di un dramma personale, qualcosa nella sua vita si rompe. Apre gli occhi sulla realtà, il suo cuore si ribella e si trova costretta ad ascoltare la sua anima.
Il ritorno al suo passato, a tutto ciò da cui era scappata, sarà per Swamy un nuovo viaggio, questa volta destinato a non finire. Travis, l’uomo con cui aveva trascorso l’estate più travolgente all’età di diciannove anni, riappare prepotentemente nella sua vita, mettendo in discussione ogni sua certezza. Ma le certezze sono chimere irraggiungibili e il destino un gioco pericoloso, o niente è veramente già scritto e tutto dipende solo e unicamente da noi?


ACQUISTA SU

UN ASSAGGIO
“Spesso ci accontentiamo di vivere con una persona che ci tratta bene, che non ci fa mancare nulla e siamo convinti che più di quello non possiamo sperare poi, un giorno, se siamo fortunati, incontriamo quell’unica persona che è veramente capace di rapirci l’anima. L’intrappola con un semplice sguardo e capisci che niente potrà mai separarti da lei, qualsiasi cosa accada, la cercherai attimo dopo attimo, perché è l’unica che veramente ti completa, l’unica capace di tingere le tue giornate con i colori dell’arcobaleno, l’unica che ti faccia sentire veramente viva."
L'AUTRICE
Sono nata a Ravenna, dove vivo e lavoro.
Gran sognatrice. Amo passeggiare tra i monti incantati del Trentino e mi piace macinare chilometri in compagnia della mia moto.
Ho debuttato nel 2012 con "ANGELS", un romanzo scritto nel 2009, edito da GDS Editrice.
A luglio 2013 è stato pubblicato, sempre da GDS, il seguito di "Angels" intitolato "IL POZZO DELLE ANIME".
Il 2014 è stato un anno ricco di pubblicazioni: a marzo, un romanzo esoterico intitolato "L'ORDINE DEL TRIANGOLO OSCURO", a giugno, un romanzo apocalittico con risvolti spirituali intitolato "MAKA-VIAGGIO VERSO LA SPERANZA". Mentre a ottobre, ho abbandonato il genere fantastico per dedicarmi al mio primo romance intitolato "L'ARPEGGIO DEL CUORE".
A maggio del 2015 è uscito "BORN TO LOVE US", il mio secondo romance.

sabato 16 maggio 2015

Cinema #18: recensione di "Suite francese"

Buonasera miei cari lettori.
Vi lascio la mia recensione al film "Suite francese" liberamente tratto dall'omonimo libro di Irene Nemirovsky. Ho letto anche il libro (mi sono impedita di vedere il film prima di aver terminato il libro) ma ve ne parlerò più avanti nella prossima puntata di Un tè con l'autrice.

SUITE FRANCESE
★★★★★
Regia: Saul Dibb
Anno: 2015
Paese: Regno Unito, Francia, Canada
Cast: Michelle Williams, Matthias Schoenaerts, Kristin Scott Thomas, Sam Riley, Ruth Wilson

Sinossi: Dal celebrato romanzo di Irène Némirovsky, Suite Francese, è il racconto dell’amore bruciante di un uomo e una donna travolti dalla Storia. Ambientato in Francia nel 1940, il film narra della bellissima Lucile Angellier (Michelle Williams) che nell'attesa di ricevere notizie del marito prigioniero di guerra, vive un'esistenza soffocante insieme alla suocera, donna dispotica e meschina (Kristin Scott Thomas). La vita di Lucile viene stravolta quando i parigini in fuga si rifugiano nella cittadina dove vive e la città viene invasa dai soldati tedeschi che occupano le loro case. Inizialmente Lucile ignora la presenza di Bruno (Matthias Schoenaerts) un raffinato ufficiale tedesco che è stato dislocato nella loro abitazione. Ma dopo l'iniziale indifferenza, Lucile "si risveglia" e inizia a esplorare sentimenti sepolti che la porteranno inevitabilmente verso Bruno...


Ho atteso tanto prima di vedere questo film; volevo dapprima leggere il libro da cui è stato tratto altrimenti, se avessi ceduto in primo luogo alla trasposizione cinematografica, non sarei più riuscita a prenderlo in mano.
In questo caso sono stata ampiamente ripagata degli sforzi fatti per resistere, e anche per la delusione subita al termine della lettura del romanzo  (cosa di cui vi parlerò nella recensione dedicata).

Il film è uno di quei classici "liberamente tratto": è per lo più, anzi quasi interamente basato soltanto su una delle due parti che compongono il libro, e a mio avviso quella che infatti costituisce una storia con un capo e una coda.
Soltanto alcuni avvenimenti inseriti nel film sono stati pescati dalla prima parte, giusto per far capire appieno che la storia è ambientata in tempo di guerra.

Blogger League: Leggere è un modo di volare senz'ali


Buongiorno lettori! Da un paio di giorni sono entrata a far parte della Blogger League (se non sapete di cosa si tratta, QUI trovate tutte le info).
L'intervista di oggi riguarda il blog Leggere è un modo di volare senz'ali.

  • Oltre ad essere una blogger chi sei nella vita di tutti i giorni? 
Sono una figlia, un’amica, una sorella e una coinquilina, qualcuno direbbe anche che sono una rompiscatole! (Ma posso continuare ad ignorarlo!). Sono una studentessa di Ingegneria, adoro tutto quello che riguarda la matematica e la fisica, ma quando inizio seriamente a dare i numeri! Il mio rifugio sono i libri.
Quando sono di cattivo umore per qualche motivo ho bisogno di entrare una libreria o in una biblioteca. Quel silenzio, quella pace mi fanno passare qualsiasi cosa. Osservo i libri e penso che qualcuno un giorno ha deciso di mettere per iscritto quella storia che gli passava per la testa, che ha vacillato pensando che quella storia non sarebbe piaciuta a nessuno e che era da buttare. Ma nulla è da buttare, bisogna avere solo la forza di andare avanti e perseguire i propri obbiettivi credendo sempre in se stessi.

lunedì 11 maggio 2015

Recensione: "I sei volti dell'amore" di Sarah Jio | The look of love

Titolo: I sei volti dell'amore
Titolo originale: The look of love
Autore: Sarah Jio
Editore: Nord
Pagine: 304
Prezzo: 16,60€
Data di uscita: 7 maggio 2015


SinossiVaniglia e garofani per farsi perdonare; rose rosse per un gesto eclatante, ma non impegnativo; gloxinia per suggellare una nuova unione… Se capire gli uomini fosse facile come scegliere un fiore, Jane sarebbe la donna più felice della Terra. E invece ad andare a gonfie vele è solo il suo lavoro di fioraia, mentre nella vita privata ha collezionato una relazione sbagliata dopo l'altra, che l'hanno lasciata con l'amaro in bocca e il cuore a pezzi. Tuttavia, da qualche tempo, Jane può contare su uno strano, inaspettato dono: quello di «vedere» il vero amore. Quando le si offusca la vista all'improvviso e viene colta da violenti capogiri, vuol dire che si trova di fronte a due persone legate da un sentimento puro e sincero. Ma, proprio come esistono varie specie di fiori, anche l’amore si può declinare in varie tipologie e ha diversi volti. E Jane dovrà imparare a riconoscerne sei, prima di poter posare gli occhi sul volto che le cambierà la vita, quello della sua anima gemella...


La mia recensione
★★★★★
Attendevo da tantissimo tempo che un altro libro di Sarah Jio venisse tradotto e pubblicato anche in Italia. Già dalla sua prima comparsa nulle nostre librerie con "Il diario di velluto cremisi", questa autrice mi ha catturata.
Il suo stile è semplice, tenero, e arriva dritto al cuore.
Le sue storie sono storie uniche ma di tutti i giorni, con una nota rosa e femminile che non stona mai.

Questo libro in particolare è incentrato tutto sull'amore e su come l'amore può manifestarsi tra le persone. La protagonista, Jane, ha un dono particolare: con i suoi occhi riesce a vedere quel sentimento forte che lega due persone, quando c'è.
Sembrerebbe una di quelle favole fantastiche sul vero amore che ci raccontavano i nostri genitori quando eravamo piccoli, ma invece è una storia reale, nell'ambito del libro.

sabato 9 maggio 2015

Recensione: "Una meravigliosa bugia" di Jamie McGuire | Happenstance #1

Titolo: Una meravigliosa bugia (Happenstance #1)
Titolo originale: Happenstance
Autore: Jamie McGuire
Editore: Garzanti
Pagine: 128
Prezzo: 10,00€
Data di uscita: 7 maggio 2015

SinossiErin è all’ultimo anno di liceo e da sempre si sente diversa. Perché al contrario dei suoi compagni non ha una bella macchina, non veste alla moda, non va alle feste. Perché Erin è cresciuta da sola, con una madre che non riesce a prendersi cura di lei. Il suo unico desiderio è quello di fuggire. Fuggire da quella città, da quella scuola, dagli altri ragazzi che non fanno altro che criticarla. Fuggire e ricominciare da zero. Ma un giorno nella gelateria dove lavora, entrano due occhi verdi che Erin conosce bene. Appartengono a Weston il ragazzo più popolare del liceo. Weston che non ha paura di nessuno e ottiene sempre quello che vuole. Nessuna riesce a resistergli e ora all’improvviso sembra accorgersi proprio di lei. Lei che si è sempre sentita inadeguata e imperfetta. Erin non ha dubbi, non può cadere nella trappola di quello sguardo. Da un tipo così bisogna stare il più lontano possibile. È la scelta sbagliata. Eppure bastano solo poche ore passate a parlare per scoprire che dietro l’immagine di ragazzo forte e invincibile, si nasconde un animo pieno di sogni. Sogni che paiono irrealizzabili come quelli di Erin. Weston è il solo che comprende le sue insicurezze e le sue paure. Il solo che la fa sentire protetta, al sicuro. Ma lasciarsi andare non è facile. Soprattutto ora che una notizia inaspettata ha cambiato ogni cosa. Perché la vita può essere tutta una bugia. Per Erin permettere a qualcuno di avvicinarsi tanto da non avere più segreti è un’impresa ardua. Quasi impossibile.

La mia recensione
★★½
Ormai è risaputo: crei un primo libro per un certo target di lettori che viene letto e amato da molti e allora che fai? Continui inesorabilmente per quella falsa riga perchè sai di aver trovato la gallina dalle uova d'oro. Ma purtroppo, di originalità, in queste storie, non c'è gran molto.

Ragazze adolescenti incomprese, ragazzi belli descritti come "da togliere il fiato" e classiche star della scuola, l'amore che - immancabilmente - sboccia tra i due. Puff, è fatta.
Le ragazzine al giorno d'oggi si cibano solo di queste storie rosa che hanno tutt'altro che da insegnare se non alimentare la speranza che qualcosa di simile possa accadere pure a loro.
Per carità, sognare non è proibito, ma quando ti ritrovi sotto gli occhi e sugli scaffali delle librerie decine di libri così, dopo un po' inizia ad essere stancante.

venerdì 8 maggio 2015

Segnalazione Dunwich edizioni: "Streghe della luna" di Maria Benedetta Errigo

Titolo: Streghe della Luna (Moon Witch – Episodio III) Autore: Maria Benedetta Errigo
Genere: Urban Fantasy/Paranormal Romance
Pagine: 85
Prezzo: 0,99€ ebook (gratis per kindle unlimited)
Data di uscita: 4 maggio 2015 (ebook)

Sinossi: Lara Mariani è una ragazza che ha perso di recente la madre e cerca di essere il collante del resto della famiglia. Non si tratta però di una famiglia qualunque: gli uomini dei Mariani fanno parte dell’Inquisizione, potente cerchia legata alla Chiesa che da secoli cerca le discendenti della Moon Witch, una congrega sterminata a Salem.
Le anime delle streghe, contenute in oggetti, sono tra­smigrate da un corpo all’altro nella cerchia delle loro di­scendenti, fino ad arrivare alla prescelta per far rivivere la Moon Witch.
Ed è proprio in questo momento che la vita di Lara su­bisce un cambiamento, quando tocca una spilla della sua mamma e lo spirito di Sara entra in lei. Inizia così il difficile percorso di Lara, combattuta tra il suo essere strega e allo stesso tempo figlia di un membro dell’Inquisizione, che tutto sta facendo pur di non far ri­sorgere la coven. Con l’aiuto del fratello e del loro amico Gianluca, anche lui affiliato all’Inquisizione, Lara dovrà prendere la deci­sione più importante della sua vita, fino ad arrivare al drammatico scontro finale che coinvolgerà lei e i suoi af­fetti più cari
.

ACQUISTA SU

L'AUTRICE
Laureata in Scienze delle Comunicazioni Internazionali, svolge la sua attività di giornalista a Roma, dove vive.
Si occupa da anni di tematiche legate al mistero e allo studio antropologico delle culture tradizionali, con un occhio di riguardo alla stregoneria e alle tradizioni pre cri­stiane.

Segnalazione Dunwich edizioni: "Dalla terra alla luna... e zombie" di Luigi Bonaro

Titolo: Dalla Terra alla Luna... e Zombie
Autore: Jules Verne – Luigi Bonaro
Genere: Steampunk/horror
Collana: Incubi a Vapore
Pagine: 193
Prezzo: 2,99€ ebook; 9,90€ cartaceo
Data di uscita: 5 maggio (ebook); 20 maggio (cartaceo)
SinossiI Lunari vogliono prendere possesso della Terra per sfrut­tarne le risorse. Grazie a un cannone, fanno partire un raggio dalla Luna che trasforma gli uomini in zombie. I soci del Gun Club, associazione americana di artiglieri con sede a Baltimora, annunciano di aver inventato un cannone – la Columbiad – capace di sparare un proiettile in grado di raggiungere la Luna e distruggere quello dei Seleniti. Mentre i più illustri scienziati discutono la que­stione, da tutto il mondo piovono sottoscrizioni per finan­ziare l’impresa. Michel Ardan, un avventuriero francese, si propone di entrare nel proiettile, offrendosi di diventare così il primo astronauta della storia ma, mentre si prepara­no al lancio, il contagio dei morti viventi continua a espandersi a macchia d’olio, arrivando vicino al luogo in cui la Columbiad sta per celebrare la sua straordinaria im­presa.

ACQUISTA SU

L'AUTORE
Luigi Bonaro è nato a Copparo (FE), laurea in scienze demo-etno-antropologiche, è specializzato in antropologia religiosa, presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma. Racconti, libri e altri suoi articoli sono comparsi su varie antologie, rivi­ste e siti remoti del Cyberspazio. Nel direttivo di Nero Press, cura la collana Classici della casa editrice, dal 2011 ha condot­to rubriche di critica letteraria, collabora inoltre con varie asso­ciazioni culturali. Infaticabi­le scribac­chino e prosivendolo della short story, scrive sci-fi, horror, noir. Vive a est di Roma.

Segnalazione Dunwich Edizioni: Ben & Howard di Pietro Gandolfi


Titolo: Ben & Howard (Cthulhu Apocalypse #3)
Autore: Pietro Gandolfi
Genere: Horror
Pagine: 98
Prezzo: 0,99€ (gratis per kindle unlimited)



SinossiQuella di Benjamin Falkner è una bella vita. Abita con la sua famiglia in una splendida casa nei boschi di Little Wood e per lui tutto è ancora magico. Possiede una grande passione per la lettura e la gioia tipica di un’età spensierata.
E poi può contare su un compagno di giochi come Howard. A legarli c’è un’amicizia grande e sincera, più forte di tutto il resto, ma conterà ancora qualcosa quando l’esistenza del picco­lo Ben vedrà incombere una temibile minaccia esterna? Cosa potrà contro un terrore tanto profondo da sconvolgere lui e la sua famiglia?




Cthulhu Apocalypse è una serie di novelle autoconclusive e scritte da diversi autori che si svolgono nella stessa am­bientazione di matrice lovecraftiana. Non è necessario leg­gere le opere in ordine di uscita anche se ovviamente aiuta a compren­dere meglio il mondo creato dagli autori coin­volti nel progetto.

ACQUISTA SU

L'AUTORE
Pietro Gandolfi si alimenta di orrori, poi li digerisce fino a espellerli ricoperti da una patina di puro disagio. C’è chi conti­nua a paragonare il suo lavoro a quello di Stephen King, anche se lui è ancora dell’idea di ispirarsi più a Clive Barker e Ri­chard Laymon. In fondo non gli importa, almeno fino a quando non verrà paragonato a Fe­derico Moccia. Ha pubblicato tre libri, l’antologia personale Dead of Night e i romanzi La ragazza di Greenville e William Killed the Radio Star; suoi racconti compaiono in Il paese dell’oscurità, Urban Italian Legend, Poker d’orrore, Un assaggio di Dunwi­ch e Splatter. Ha debuttato da poco con il suo primo fumetto, The Noise, per le matite di Nicola Genzianella (Dampyr).