lunedì 11 maggio 2015

Recensione: "I sei volti dell'amore" di Sarah Jio | The look of love

Titolo: I sei volti dell'amore
Titolo originale: The look of love
Autore: Sarah Jio
Editore: Nord
Pagine: 304
Prezzo: 16,60€
Data di uscita: 7 maggio 2015


SinossiVaniglia e garofani per farsi perdonare; rose rosse per un gesto eclatante, ma non impegnativo; gloxinia per suggellare una nuova unione… Se capire gli uomini fosse facile come scegliere un fiore, Jane sarebbe la donna più felice della Terra. E invece ad andare a gonfie vele è solo il suo lavoro di fioraia, mentre nella vita privata ha collezionato una relazione sbagliata dopo l'altra, che l'hanno lasciata con l'amaro in bocca e il cuore a pezzi. Tuttavia, da qualche tempo, Jane può contare su uno strano, inaspettato dono: quello di «vedere» il vero amore. Quando le si offusca la vista all'improvviso e viene colta da violenti capogiri, vuol dire che si trova di fronte a due persone legate da un sentimento puro e sincero. Ma, proprio come esistono varie specie di fiori, anche l’amore si può declinare in varie tipologie e ha diversi volti. E Jane dovrà imparare a riconoscerne sei, prima di poter posare gli occhi sul volto che le cambierà la vita, quello della sua anima gemella...


La mia recensione
★★★★★
Attendevo da tantissimo tempo che un altro libro di Sarah Jio venisse tradotto e pubblicato anche in Italia. Già dalla sua prima comparsa nulle nostre librerie con "Il diario di velluto cremisi", questa autrice mi ha catturata.
Il suo stile è semplice, tenero, e arriva dritto al cuore.
Le sue storie sono storie uniche ma di tutti i giorni, con una nota rosa e femminile che non stona mai.

Questo libro in particolare è incentrato tutto sull'amore e su come l'amore può manifestarsi tra le persone. La protagonista, Jane, ha un dono particolare: con i suoi occhi riesce a vedere quel sentimento forte che lega due persone, quando c'è.
Sembrerebbe una di quelle favole fantastiche sul vero amore che ci raccontavano i nostri genitori quando eravamo piccoli, ma invece è una storia reale, nell'ambito del libro.
Il dono di Jane è più volte visto con scetticismo da alcune persone che non credono in questo genere di cose, e per questo viene accostata una componente scientifica che gareggia a fianco del "potere" inspiegabile della protagonista fino alla conclusione del romanzo.
Il vero amore è come i fantasmi: tutti ne parlano ma sono pochi quelli che lo hanno visto davvero.
La storia è narrata dal punto di vista di Jane, che ci racconta le sue paure e i suoi dubbi ma ci regala anche momenti di profonda riflessione sul tema centrale. A tratti la narrazione passa a qualcuno di esterno, che ci fa conoscere altri personaggi secondari - ma non meno importanti - che ruotano attorno a Jane. Ho sempre pensato che la narrazione da un più punti di vista fosse una buona cosa: ci fa avere infatti una completa visione di tutto ciò che accade all'interno del libro.

Un libro unico, con una storia unica ed originale; la dolcezza e la raffinatezza con cui è stato scritto è la parte che più colpisce. Una lettura scorrevolissima che regala piacevoli momenti di evasione dal mondo reale. Consigliato agli amanti del genere.
Nota sulla copertina dell'edizione italiana: bellissima! In questo caso, molto più bella di quella della versione originale in inglese. Ben fatto, Nord!


ENGLISH VERSION
THE LOOK OF LOVE by Sarah Jio

"Jio has become one of the most-read women in America."  – Woman’s World

Born during a Christmas blizzard, Jane Williams receives a rare gift: the ability to see true love. Jane has emerged from an ailing childhood a lonely, hopeless romantic when, on her twenty-ninth birthday, a mysterious greeting card arrives, specifying that Jane must identify the six types of love before the full moon following her thirtieth birthday, or face grave consequences. When Jane falls for a science writer who doesn’t believe in love, she fears that her fate is sealed. Inspired by the classic song, The Look of Love is utterly enchanting

My review
★★★★★
I've been waiting for so long for another Sarah Jio book translated in Italian. This writer got my unconditioned love from her very first appearance in our bookshops with "The violets of March" .
Her style is simple, tender and straight to the heart.
Her stories are unique but at the same time they are daily life, like a pink, feminine note that is never out of tune.

This book in particular focuses on love and the ways love "happens" between people.
The main character, Jane, has a peculiar gift: she can see the strong feeling bonding two people with her very own eyes.
It might sound like one of those fairy tales about true love that our parents used to tell us when we were kids, but it is instead a real story inside this book.
Jane's gift is often seen in a scheptical way from some people that don't believe in such things and for this reason in the book is introduced a scientific component that will oppose to the unexplainable power of the girl until the end of the book.

The story is told from Jane's point of view and she tells us about her fears and her doubts but at some moments she also leads us in deep reflections over the main theme. At some times the telling passes to other characters, who introduce us to more, secondary but not less important, characters living their lives around Jane. I have always thought that the narration from different points of view is lovely: it gives us a more complete sight of what's happening.

This book is unique, with an unique and original story. The sweetness and the refinement are what hit me more. A truly fluent read that gives pleasant moments of escape from reality. I suggest it to the lovers of this genre.
A personal note about the italian cover: wonderful! In this case it is so much better than the original english version! Well done, Nord!

Nessun commento:

Posta un commento