AVVISO
Dall' 1 Aprile 2017 tutte le collaborazioni con case editrici e autori sono sospese.
Mi riservo di pubblicizzare soltanto i libri che ritengo per mio gusto interessanti.
Qualsiasi altra richiesta non verrà presa in considerazione.

    

venerdì 27 novembre 2015

Segnalazione Fazi Editore: "Shirley" di Charlotte Bronte e "Nel bosco" di Thomas Hardy

Salve lettori!
Oggi voglio presentarvi due libri in freschi di stampa a cui io tengo particolarmente.
Chi mi conosce sa che amo le storie classiche dell'Ottocento ambientate nell'Inghilterra vittoriana; beh, queste due nuove uscite fanno proprio al caso mio. Parlo di due autori di spicco, ossia Charlotte Bronte e Thomas Hardy. Sono sicura che questo Natale sarà all'insegna della brughiera!

Titolo: Shirley
Titolo originale: Shirley
Autore: Charlotte Bronte
Editore: Fazi
Pagine: 684
Prezzo: 16,50€
Data d'uscita: 19 novembre 2015

SinossiYorkshire, inizio Ottocento. Shirley, giovane donna ricca e caparbia, si trasferisce nel villaggio in cui ha ereditato un vasto terreno, una casa e la comproprietà di una fabbrica. Presto fa amicizia con Caroline, orfana e nullatenente, praticamente il suo opposto. Caroline è innamorata di Robert Moore, imprenditore sommerso dai debiti, spietato con i dipendenti e determinato a ristabilire l’onore e la ricchezza della sua famiglia, minati da anni di cattiva gestione. Pur invaghito a sua volta della dolce Caroline, Robert è conscio di non poterla prendere in moglie: la ragazza è povera, e lui non può permettersi di sposarsi solo per amore. Così, mentre da una parte Caroline cerca di reprimere i suoi sentimenti per Robert – convinta che non sarà mai ricambiata –, dall’altra Shirley e il suo terreno allettano tutti gli scapoli della zona. Ma l’ereditiera prova attrazione per un insospettabile…Shirley si inserisce nel grande filone del romanzo sociale inglese di inizio Ottocento: i suoi personaggi vivono gli avvenimenti storici dell’epoca – le guerre napoleoniche e le lotte luddiste –, facendo i conti con le contraddizioni del progresso industriale e offrendo spunti di riflessione sul lavoro, sul matrimonio e sulla condizione della donna. Dopo la riproposta di Villette, continuiamo la pubblicazione dell’opera di Charlotte Brontë con Shirley, capolavoro meno noto. Secondo romanzo dell’autrice dopo Jane Eyre, questo libro ha decretato il definitivo passaggio di Shirley da nome maschile a nome tipicamente femminile.

lunedì 23 novembre 2015

Blogtour "Panic" di Lauren Oliver - 14° tappa: Recensione in anteprima

Salve lettori!
Oggi è arrivato il mio turno nel blogtour dedicato all'uscita di Panic di Lauren Oliver e organizzato da Wo is Charlie? e Safarà Editore.
Io ho avuto modo di leggerlo in anteprima, e l'ho terminato proprio ieri, giusto giusto in tempo per pubblicare la mia tappa. Spero anche voi siate rimasti coinvolti o incuriositi circa questo libro: inutile dirvi che se avete seguito e continuerete a seguire tutto il tour avrete la possibilità di vincere una delle cinque copie messe in palio nel giveaway ospitato dal blog We found wonderland in books.
Le regole per partecipare al blogtour e al giveaway sono semplici:
Regole obbligatorie
• Diventare lettori fissi dei blog partecipanti
• Seguire la pagina Facebook e/o Instagram e/o Twitter di Safarà Editore
• Commentare tutte le tappe (con il #momentodaPanic nel post del giveaway → QUI)
Regole facoltative
• Scattare una foto per il #momentodaPanic e condividerla su Facebook, Instagram o Twitter
• Seguire i blog sulle loro pagine Facebook
La tappa di oggi doveva essere un video esclusivo dell'autrice ma che purtroppo non è arrivato ma che comunque arriverà nei prossimi giorni.

sabato 21 novembre 2015

Books Adventskalendar, un countdown natalizio a tema libresco

Salve lettori!
Oggi voglio presentarvi l'iniziativa natalizia di quest'anno che, per quelli che decideranno di partecipare, ci terrà occupati fino al giorno di Natale.
Nei due anni precedenti avevo organizzato (o cercato di organizzare) il Secret Santa, ma quest'anno ho voluto cambiare e fare qualcosa di diverso, perciò - dopo diverse ore di intenso lavoro di meningi - sono arrivata a questo: il Books Adventskalendar.
<a href="http://thebookishteapot.blogspot.de/2015/11/books-adventskalendar-un-countdown.html"><img src="http://i66.tinypic.com/oa3jo8.png" width="244"></a>
L'idea è partita in sordina girando per i negozi qui a Friburgo in Germania: dappertutto vedo i "cioccolatosi" calendari dell'avvento delle più svariate marche: Lindt, Hachez, Feodora e Niederegger.
Ogni volta che passo davanti a queste altissime pile contenenti cioccolato a più non posso ci sbavo dietro, non solo per quello che ti regalerebbero (a suon di quattrini) ogni giorno in cui apri una finestrella, ma anche per la confezione.

venerdì 20 novembre 2015

Recensione: "La fata dei ghiacci" di Maxence Fermine

Salve lettori e buon pomeriggio!
Questo - purtroppo - è il primo post di novembre: cause personali e poco tempo non sono riuscita a star dietro al blog come volevo, ed è per questo motivo che questa recensione arriva in ritardo. Avrei dovuto scriverla e pubblicarla già più di due settimane fa, ma il "mood" negativo mi ha remato contro.
Ringrazio in principio la casa editrice Bompiani che mi ha permesso (fornendomi il libro) di terminare la serie di Maxence Fermine pubblicata ad ora in Italia.

Titolo: La fata dei ghiacci (Il regno delle ombre #3)
Titolo originale: La fée des glaces
Autore: Maxence Fermine
Editore: Bompiani
Pagine: 176
Prezzo: 12,00€
Data di uscita: 17 settembre 2015




Sinossi: Durante il primo giorno delle sue vacanze sulla neve, Malo si trova coinvolto in una strana tempesta di neve. Appena recuperati i sensi, l’adolescente si ritrova faccia a faccia con una bella e misteriosa ragazza, che vive in un castello di ghiaccio. Il suo nome? La fata di ghiaccio. La sua missione? Accogliere i viaggiatori diretti al Regno delle ombre durante l’inverno. Malo si ritrova dunque per la terza volta nel Regno delle ombre, verso il quale prova attrazione e terrore. E se questa avventura non fosse casuale, ma l’occasione per lui di rispondere alle domande che si pone? Aiutato dalla fata dei ghiacci, dovrà affrontare molti pericoli prima di ritrovare la strada per tornare a casa.



La mia recensione
★★★★★
Questo terzo libro della serie del Regno delle ombre è quello che più di tutti, tra i tre attualmente pubblicati in Italia (i Francia si è già a quota quattro), ho apprezzato per il suo lato fiabesco.
Ironia della sorte, sarebbe anche un libro adatto a questo periodo di inizio inverno, proprio per l'ambientazione che vi è stata data alla terza avventura di Malo.

Il protagonista assoluto è proprio lui, che fa ritorno - inaspettatamente - al mondo magico che già ben conosceva.
Stavolta però il suo viaggio non era cercato, anzi: una volta che ci si ritrova all'interno cercherà in tutti i modi di far ritorno al mondo reale al quale sente di appartenere. E nell'impresa di cercare la via d'uscita, Malo sarà accompagnato dalla fata del titolo (e della copertina!).